RICOSTRUZIONE MALTEMPO: COME STA PROCEDENDO?

Dopo l’ondata di maltempo che ha devastato il territorio bellunese come sta avvenendo la ricostruzione? E quali i progetti, oltre l’emergenza, verso cui indirizzarsi? Sono le domande che la Flai Cgil del Veneto e di Belluno pongono ad istituzioni, strutture competenti ed associazioni chiamate ad un incontro mercoledì 19 dicembre …

MALTEMPO: RACCOLTA FONDI ANCHE PER GLI ARTIGIANI

Un protocollo per l’attivazione di un Fondo presso l’Ebav a favore delle popolazioni del Veneto colpite dal maltempo è stato sottoscritto il 29 novembre tra Confartigianato Imprese Veneto, Cna Veneto, Casartigiani Veneto e Cgil Cisl e Uil del Veneto. Sarà alimentato dai contributi versati in forma volontaria attraverso la devoluzione …

POSTE: FINALMENTE ASSUNZIONI E STABILIZZAZIONI IN VENETO

Un pacchetto di 316 tra nuove assunzioni e stabilizzazioni di personale precario per il Veneto è stato concordato tra Poste Italiane e Slc Cgil, Slp Cisl, Uilposte che sono riuscite, dopo anni di tagli e ridimensionamenti a dare “concretezza” a “politiche occupazionali in ingresso per i servizi a contato con …

VENETO: NUOVO BOOM DEGLI INFORTUNI SUL LAVORO

È il Veneto, secondo il rapporto presentato oggi dall’Inail, la regione dove si registra il maggior incremento di incidenti mortali sul lavoro rispetto all’anno precedente. Nei primi 10 mesi del 2018 in regione sono state presentate all’istituto 100 denunce di morti sul lavoro, contro le 75 del 2017, con una …

IN PIAZZA CONTRO IL DDL PILLON SULL’AFFIDO DEI FIGLI

La Cgil scende nelle piazze di tutte le principali città sabato prossimo, 10 novembre, insieme ai centri antiviolenza, associazioni, sindacati, Ong, movimenti, comitati formatisi ad hoc, per dire “no” al disegno di legge del senatore leghista Pillon (noto per le sue posizioni contro unioni civili, teorie gender e aborto). Il ddl, insieme agli altri tre …

AMIANTO: CGIL CISL UIL CHIEDONO RISPOSTE

Presidio davanti al Ministero del Lavoro l’8 novembre e presidi davanti alle prefetture in alcune città italiane, tra cui Padova (6 novembre, ore 17.30) per liberare e bonificare il Paese dal pericolo dell’asbesto, garantire la giustizia previdenziale agli esposti alla fibra, risarcire le vittime innocenti, curare i malati e finanziare …