3V SIGMA: sicurezza bene primario

3V Sigma. Il j’accuse del sindacato: le segnalazioni e le lotte dei lavoratori sono state vissute come un intralcio burocratico. Occorre un cambio di mentalità perché la sicurezza non è un costo ma una condizione primaria del lavoro. Lo dicono Cgil Cisl Uil di Venezia in una nota congiunta

Catena di contagio

In regione 15 mila aziende chiedono di produrre in deroga al decreto. Per il leader Cgil Christian Ferrari, “tutto ciò che non è sicuro e non è essenziale va fermato. Anticipare in modo avventato la ripresa farebbe ripartire il contagio e non il pil”. Leggi l’articolo completo sul sito di …

Coronavirus: Cgil, Cisl, Uil, decise con Governo importanti modifiche a decreto

COMUNICATO STAMPA UNITARIO CGIL, CISL, UIL Roma, 25 marzo – “Abbiamo identificato e convenuto con il Governo importanti modifiche all’elenco delle attività produttive indispensabili, in questa fase, per il Paese, cambiando l’allegato del decreto del Governo varato domenica 22 marzo”. È quanto si legge in una nota unitaria di Cgil, Cisl …

Coronavirus: Landini a Governo, obiettivo tutela salute non stop Paese

Dialogo, confronto e trasparenza delle decisioni aiutano a ogni livello a gestire una situazione difficile. Sicuramente i codici ATECO hanno la caratteristica di essere generici e di avere al loro interno una inevitabile confusione tra attività essenziali e non. Il DPCM dà al Ministro dello sviluppo economico, in accordo con …

Landini: «Il decreto Chiudi Italia è stravolto. Basta furbizie»

dal sito di Rassegna Sindacale Il segretario generale della Cgil contro la lettera di Confindustria al governo. I provvedimenti lasciano troppe produzioni aperte. Chiesto un incontro urgente all’esecutivo. Intanto è sostegno a tutte le iniziative di sciopero e mobilitazioni. Ai microfoni della trasmissione Circo Massimo di Radio Capital il segretario generale …

Coronavirus: Cgil, Cisl e Uil, mobilitazione fino a sciopero in settori non essenziali

COMUNICATO STAMPA CGIL, CISL, UIL SU DECRETO GOVERNO Roma, 22 marzo – Cgil Cisl e Uil invitano e sostengono le proprie categorie e le Rsu, appartenenti ai settori aggiunti nello schema del decreto che non rispondono alle caratteristiche di attività essenziali e, in ogni caso, in tutti quei luoghi di …