DOPO LA LEGGE, LA CARTA

Il 6 aprile la Cgil sarà in presidio a Montecitorio nel giorno in cui ci sarà il primo voto alla Camera per l’abolizione dei voucher e il ripristino della responsabilità solidale negli appalti. Così Susanna Camusso, segretario generale della Cgil intervistata da RadioArticolo1 e Rassegna Sindacale. “La prudenza è d’obbligo con una situazione …

IL GRAN USO DEI VOUCHER E LA SVALUTAZIONE DEL LAVORO

Il caso della signora di Treviso cui l’azienda ha intimato di pagare un sostituto per il periodo di gravidanza non è purtroppo un’anomalia insensata in una cultura dove tende a farsi strada un’idea di svalutazione del lavoro. Mentre i licenziamenti sono stati resi più facili, vediamo aumentare le dimissioni che …

31 MARZO: METALMECCANICI A REGGIO EMILIA, EDILI A ROMA

Oltre alla manifestazione dei lavoratori del turismo e dei servizi, diversi appuntamenti a carattere nazionale sono in programma per venerdì 31 marzo. Tra i principali, quello della Fiom su salute e sicurezza sul lavoro e quello della Fillea sul referendum.

REFERENDUM: ATTIVO DEI QUADRI E DEI DELEGATI L’8 APRILE A ROMA

A seguito dell’importante risultato raggiunto con l’approvazione, lo scorso 17 marzo, del Decreto del Consiglio dei Ministri su voucher e appalti, la manifestazione della Cgil prevista per l’8 aprile a Roma in piazza del Popolo a sostegno dei due sì ai referendum sul lavoro è stata riprogrammata. Per l’8 aprile …

GLI APPALTI DAL PUNTO DI VISTA DELLE DONNE

Nell’ambito della campagna a sostegno dei referendum sul lavoro, la Cgil di Verona intende affrontare una riflessione sul sistema degli appalti a partire dalle condizioni delle donne occupate nel settore. L’incontro, in programma per il 30 marzo (ore 10) nella Sala Convegni Palazzo della Gran Guardia in Piazza Bra a …

REFERENDUM: LA CAMPAGNA VA AVANTI

Proseguono nel Veneto le iniziative a sostegno dell’abolizione dei voucher e del ripristino della piena responsabilità del committente negli appalti in attesa delle leggi di recepimento del Decreto del Consiglio dei Ministri che lo rendono operativo.