TOSONI E HAIER: LAVORATORI IN PRESIDIO

 

20151104_114503E’ continuato anche nella giornata di oggi, mercoledì, lo sciopero spontaneo con presidio davanti alla fabbrica alla Saira Componenti del gruppo Tosoni di Verona a fronte della mancata erogazione degli stipendi e delle incertezze sulle prospettive. Fiom Cgil e Fim Cisl Verona, assieme alla Rsu, denunciano il fatto che “a distanza di 15 giorni dall’incontro avvenuto presso il Ministero dello Sviluppo Economico, non si hanno notizie in merito al futuro del Gruppo Industriale Tosoni” e sostengono di essere a conoscenza del fatto che “la scorsa settimana si sono svolti i CDA di alcune aziende del gruppo, senza però decisioni assunte. continua a leggere

METRO ANNUNCIA LA CHIUSURA A MARGHERA MENTRE A ROMA SI DISCUTEVA L’INTEGRATIVO. SCIOPERO IMMEDIATO DEGLI 80 LAVORATORI

metroCon un annuncio a sorpresa dato ai lavoratori convocati in sala mensa mentre i rappresentanti sindacali erano a Roma per discutere l’ integrativo di gruppo, la Metro di Marghera ha comunicato la chiusura della sede dal 18 gennaio con la messa in mobilità degli 80 dipendenti.
Così, dopo 36 anni, dovrebbe sparire, secondo la multinazionale tedesca del Cash & Carry, un punto di vendita storico per Venezia e con esso l’occupazione di settanta lavoratori diretti ed un’altra decina degli appalti (mensa, pulizie e consegne a domicilio). continua a leggere

PROJECT FINANCING: SUBITO UNA LEGGE REGIONALE PER POR FINE ALLA FOLLIA IN ATTO

Project Financing: 200 i milioni di canone annuo che vengono attualmente sborsati per gli ospedali di Mestre, Schiavonia, Castelfranco-Montebelluna e Santorso: una pura follia!  “Il Presidente della Regione, Zaia, che ha detto di voler rivedere i progetti di finanza, sia conseguente alle dichiarazioni e presenti subito una legge che ponga fine a quanto sta accadendo!”. Lo chiede il Segretario Generale della Fp Cgil del Veneto, Daniele Giordano, il quale mette anche in guardia dall’utilizzo di questo strumento per l’ospedale di Padova in assenza di scelte rapide e nette.  continua a leggere

IL 7 NOVEMBRE NON FATE LA SPESA! LA NOSTRA BATTAGLIA E’ ANCHE VOSTRA.

Appello ai lavoratori e pensionati del segretario generale della Filcams del Veneto. I lavoratori del commercio sono impegnati in una vertenza durissima, che va avanti da 23 mesi, per rinnovare il Contratto a fronte di un attacco senza precedenti al salario ed ai diritti sferrato dalle controparti ai tavoli negoziali.
La risposta è ora lo sciopero della categoria (escluse le aziende aderenti a Confcommercio) proclamato per il 7 novembre e per il 19 dicembre. continua a leggere