MANOVRA: CGIL CISL UIL LANCIANO LA PIATTAFORMA

Gli Esecutivi unitari di Cgil, Cisl e Uil hanno lanciato una piattaforma unitaria da presentare al Governo a fronte di quella che definiscono una manovra “inadeguata” e “carente di visione strategica”. Sviluppo, crescita e occupazione sono, secondo i sindacati, le priorità per il Paese.
Ora il documento sarà portato al dibattito di delegati, lavoratori e pensionati attraverso attivi unitari in tutti i territori e assemblee nei luoghi di lavoro.

continua a leggere

CULTURA VENETA NELLE SCUOLE: LE PERPLESSITÀ DELLA FLC

Un’intesa è stata siglata il 16 ottobre tra Ministero dell’istruzione e della Ricerca (presente il Ministro dell’Istruzione) e Regione Veneto per sviluppare nei programmi scolastici la storia e la cultura veneta. Ma cosa studieranno i nostri ragazzi? Lo chiede il Segretario Generale della Flc del Veneto, Marta Viotto, che pone anche la questione relativa al reclutamento dei formatori.

continua a leggere

UNA CAMPAGNA PER LE SCUOLE SUI DIRITTI DELL’INFANZIA

“Mille scuole aperte per una società aperta” è la campagna per la difesa e l’affermazione dei diritti dell’infanzia organizzata dalla Cgil assieme al tavolo di associazioni “Saltamuri”. L’obiettivo, come spiega Giuseppe Massafra, segretario confederale della Cgil, è quello di “favorire azioni educative positive per l’accoglienza, la pace, la convivenza democratica e per respingere i recenti attacchi al diritto allo studio che colpiscono in particolare gli alunni extracomunitari”.

continua a leggere

RICHIESTA DI CERTIFICATI PER I BUONI LIBRO: DISCRIMINAZIONE INACCETTABILE

“No ad atteggiamenti discriminatori, per giunta a danno dei minori, che non fanno parte della nostra storia. Giù le mani dai bambini e dalla scuola!” Lo dice Christian Ferrari, Segretario generale della Cgil del Veneto, a fronte della richiesta da parte della Regione Veneto ai cittadini stranieri di un certificato sul possesso di immobili all’estero per usufruire dei buoni libro.

continua a leggere

DEF DEBOLE: CGIL CISL UIL ANNUNCIANO UNA PIATTAFORMA

Cgil Cisl Uil metteranno a punto una piattaforma unitaria a fronte delle misure contenute nel Def (documento di economia e finanza presentato dal Governo), giudicato “debole” ed in cui lo sviluppo e il lavoro “sono i grandi assenti”. Lo ha deciso una riunione delle tre segreterie sindacali che prevede l’avvio di un’ampia discussione con attivi unitari in tutti i territori e assemblee nei luoghi di lavoro, al termine della quale il documento (che partirà da lavoro, fisco e pensioni) sarà inviato e presentato al Governo e al Parlamento.

continua a leggere

NON SI ATTACCHI LA LEGGE 194

“Meno propaganda reazionaria e più servizi socio sanitari per le donne”. Lo dice Christian Ferrari, Segretario Generale CGIL Veneto, a proposito della mozione approvata dal Consiglio comunale di Verona contro la Legge 194.

“La CGIL del Veneto – scrive Ferrari – contesta con fermezza la decisione assunta dal Consiglio comunale di Verona in merito alla Legge 194.
Al di là delle parole, infatti, l’obbiettivo di chi ha promosso la mozione è evidente: mettere in discussione i diritti e la libertà delle donne garantite da una legge che ha ridotto in maniera significativa il numero delle interruzioni di gravidanza e salvato migliaia di donne le quali, prima della sua approvazione, morivano a causa degli aborti clandestini.

continua a leggere