La Cgil del Veneto per la pace in Ucraina e contro la guerra in Europa

Dichiarazione di Christian Ferrari, Segretario Generale Cgil Veneto:

Il Centro dei diritti umani dell’Università di Padova, con l’appoggio della Federazione nazionale della stampa italiana, ha lanciato un appello alla società civile per mobilitarsi a favore della pace in Ucraina e ha chiesto alle Istituzioni italiane ed europee di attivarsi affinché venga evitato il conflitto. 

La proposta di fare dell’Ucraina un paese neutrale, il timore che l’allargamento senza limiti della Nato minacci la convivenza pacifica nel Vecchio Continente, l’idea secondo cui il ruolo naturale dell’Ue sia non quella di schierarsi, ma di favorire il dialogo, trovano totalmente concorde la Cgil del Veneto.

La Cgil nazionale, nel corso dell’assemblea di organizzazione che si è tenuta lo scorso fine settimana a Rimini, ha approvato un ordine del giorno che va esattamente in questa direzione, esprimendo profonda preoccupazione per quanto sta accadendo e auspicando un quadro negoziale (con un ruolo attivo dell’Onu, finora troppo silente)  che consenta di giungere a un’intesa globale sulla sicurezza in Europa, applicando gli accordi di Minsk e nel rispetto degli accordi di Helsinki.

Non c’è nulla di più importante dell’incolumità delle persone e del rispetto dei loro diritti fondamentali.

Non vanno nemmeno sottovalutate le pesantissime conseguenze economiche che la guerra determinerebbe, in un contesto già in grande sofferenza a causa della crisi energetica e delle difficoltà negli approvvigionamenti delle materie prime. A pagare il prezzo più salato, anche in questo caso, sarebbero le fasce più fragili della popolazione.

Il Veneto è un territorio che ha legami storici e forti interscambi con l’Est ed è, da sempre, culla del movimento pacifista. 

La Cgil si schiera con tutti coloro che non smetteranno mai di battersi a favore della convivenza e della cooperazione tra i popoli”.  

Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.