BILANCIO DELLA REGIONE: LE OSSERVAZIONI DELLA CGIL

La Cgil del Veneto ha inviato al Presidente ed ai componenti della Prima Commissione del Consiglio regionale una nota di osservazioni al bilancio regionale in cui sono presenti proposte di integrazione e di modifica.
In particolare sono stati presi in esame tutti i documenti relativi alle leggi e deliberazioni venete in materia finanziaria, assumendo così un quadro completo di riferimento.

Il documento con le osservazioni

FINANZIARIA: AL VIA UNA CAMPAGNA DI ASSEMBLEE

Dopo il varo della manovra finanziaria non è ancora pervenuta alcuna risposta alla richiesta avanzata da Cgil, Cisl e Uil al presidente del Consiglio Paolo Gentiloni di un incontro sulla legge di bilancio e sui temi della previdenza e del mercato del lavoro.
Parte così una campagna di mobilitazione delle tre confederazioni mediante assemblee in tutti i luoghi di lavoro, sia per confrontarsi con lavoratori e pensionati sia per sostenere la piattaforma unitaria.

continua a leggere

ENTI LOCALI: CHIUSURA BILANCI A RISCHIO. VERSO LO SCIOPERO DEL 6 OTTOBRE

Conto alla rovescia: ancora pochi giorni e poi, senza interventi urgenti, è concreto il rischio che molti enti, tra Comuni, Province e Città metropolitane, non saranno in grado di chiudere i bilanci. Ciò mette in pericolo il lavoro ed i servizi.
A lanciare l’allarme sono Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl che rilanciano le ragioni dello sciopero proclamato per venerdì 6 ottobre per scongiurare il dissesto finanziario, nello specifico, di Province e Città metropolitane.

continua a leggere

IMPUGNAZIONE COLLEGATO AL BILANCIO CONFERMA CRITICHE CGIL

“L’impugnazione da parte del Governo di alcuni articoli del collegato al bilancio della regione Veneto conferma la critica che come Cgil avevamo espresso in quella sede”. Lo sostiene Elena di Gregorio, Segretaria Generale della Cgil del Veneto che ricorda come in quell’occasione la Regione abbia tentato di forzare decisioni su alcune materie, tra cui le cave, mescolando i temi più disparati senza le necessarie discussioni e audizioni con le rappresentanze sociali.

continua a leggere

CONSUMO DI SUOLO, CAVE, IPAB, LISTE D’ATTESA VIA DAL COLLEGATO AL BILANCIO!

La Regione non utilizzi il collegato alla legge di stabilità per forzare decisioni su consumo di suolo, cave, riforma delle Ipab, liste d’attesa. Lo chiede la Cgil del Veneto che ha inviato una lettera aperta alla Giunta ed al Consiglio regionale sollecitando il ritiro e lo stralcio di queste materie da riportare all’esame delle Commissioni competenti.

La lettera aperta della Segreteria regionale della Cgil

BILANCIO DELLA REGIONE. VIA I TAGLI IMMOTIVATI E PIÙ CORAGGIO NELL’INCENTIVARE UN NUOVO SVILUPPO.

Un bilancio ancora basato sulle elargizioni a pioggia, con alcuni tagli inspiegabili a fronte delle nuove emergenze e dei settori su cui puntare per la crescita del Veneto, incapace di segnare una svolta in un sistema regionale problematico sul piano occupazionale, demografico, ambientale e, in definitiva, inadeguato alle sfide che la regione deve affrontare.
Muovono di qui le osservazioni della Cgil al bilancio di previsione per il 2016 che sta per andare in discussione al Consiglio regionale.
continua a leggere