CONSUMO DI SUOLO, CAVE, IPAB, LISTE D’ATTESA VIA DAL COLLEGATO AL BILANCIO!

La Regione non utilizzi il collegato alla legge di stabilità per forzare decisioni su consumo di suolo, cave, riforma delle Ipab, liste d’attesa. Lo chiede la Cgil del Veneto che ha inviato una lettera aperta alla Giunta ed al Consiglio regionale sollecitando il ritiro e lo stralcio di queste materie da riportare all’esame delle Commissioni competenti.

La lettera aperta della Segreteria regionale della Cgil

La Cgil del Veneto torna a Job&Orienta

Silvana Fanelli: “E’ una importante occasione per far conoscere la nostra organizzazione e, soprattutto, per raccogliere le aspettative delle nuove generazioni“. Dopo molto tempo di

Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.