PFAS: 20 MAGGIO INIZIATIVA DELLA CGIL A MONTECCHIO MAGGIORE

Come conciliare attività industriali e tutela dell’ambiente e della salute a fronte di vicende quali quella dell’inquinamento da Pfas?
Quali i passi immediati da compiere per la salvaguardia delle popolazioni colpite e quali i progetti per il risanamento ambientale?
A queste domande tenterà di rispondere un convegno organizzato dalla Cgil del Veneto assieme alle Camere del Lavoro di Vicenza, Padova e Verona per venerdì 20 maggio (ore 20,30) a Montecchio Maggiore nella Sala Civica delle Filande (in piazza De Gasperi).

Dopo l’introduzione, affidata a Giampaolo Zanni, Segretario Generale della Cgil di Vicenza, sono previsti gli interventi di rappresentanti della Regione Veneto e dell’Arpav, oltre che di Legambiente (è atteso il Presidente regionale Luigi Lazzaro). I lavori saranno conclusi da Paolo Righetti, Segretario della Cgil del Veneto.

La Cgil, intervenuta fin dall’emergere dei primi dati relativi al grave inquinamento da Pfas, ritiene indispensabili interventi di messa in sicurezza e sorveglianza sanitaria da realizzare nella massima trasparenza e con il coinvolgimento delle rappresentanze dei lavoratori e delle comunità interessate. Ed è ad esse che, con l’incontro del 20 maggio, intende in primo luogo rivolgersi per toccare tutti gli aspetti legati a questa vicenda che desta forti preoccupazioni per la salute, l’ambiente e lo stesso lavoro.