VOUCHER: IN VENETO LA CORSA NON E’ MAI FINITA

Nel 2015 nuovo consistente incremento in veneto rispetto al 2014 e con l’apertura della stagione estiva ci si attendono valori stratosferici. Sono ormai più di 100.000 – secondo la Cgil – i lavoratori occupati con questa modalità: in assoluto la più precaria del secolo.

Nuovo balzo in avanti per i voucher in Veneto arrivati, nei primi 4 mesi del 2015, a quota 4.352.233, ossia il 63,5% in più rispetto allo stesso periodo del 2014 che si pensava fosse l’anno record (vedi ultima tabella). Probabilmente è solo un assaggio, visto che il ricorso massimo a questa modalità avviene nella stagione estiva e non tanto in agricoltura (dove l’utilizzo resta stazionario negli anni), ma nel commercio e nel turismo. Si tratta della forma più precaria e meno controllabile di lavoro, con i “buoni” comprati quasi sempre in tabaccheria, validi per un’ora lavorativa non specificata, ed esibibili in qualsiasi momento a fronte di un’eventuale ispezione (o in caso di infortunio del lavoratore) per dimostrare che si è sempre a posto, anche se a volte il rapporto di lavoro può durare da mesi ed avviene in nero.

Questa tipologia di lavoro che si sta espandendo sempre più e diventando strutturale in una regione come il Veneto dove – secondo stime della Cgil – oltre 100.000 persone sono occupate per lunghi periodi con i “voucher”, verrebbe ad essere ulteriormente incoraggiata e rafforzata se dovesse passare l’orientamento espresso la settimana scorsa dalla Commissione del Senato che eleverebbe (da 2.000 a 5.000 euro) la soglia massima di utilizzo di voucher per ogni singola azienda.

Leggi QUI la nota a cura di Fabrizio Maritan, Dipartimento politiche del Lavoro Cgil Veneto

VOUCHER VENDUTI IN VENETO AL 30 APRILE (2014 e 2015)

2014                2.663.093

2015                4.352.233

DIFFERENZA + 1.689.140, pari a  + 63,43%

dei 4.352.233 voucher usati nei primi 4 mesi del 2015 la stragrande maggioranza (2.833.327) sono stati acquistati nelle tabaccherie.

 

VOUCHER VENDUTI IN VENETO NEL 2015 PER PROVINCIA E DISTRIBUTORI

Cartaceo Telematico Tabaccai Uffici Postali Banche Popolari Totale
BELLUNO 11.657 13.492 80.275 45.197 1.651 152.272
PADOVA 96.938 54.009 486.350 120.870 24.561 782.728
ROVIGO 22.195 6.137 164.199 33.811 4.036 230.378
TREVISO 61.669 65.234 577.107 100.279 8.780 813.069
VENEZIA 102.481 65.040 407.174 114.620 31.105 720.420
VERONA 73.763 62.081 614.054 114.279 44.912 909.089
VICENZA 84.601 43.851 504.168 66.739 44.918 744.277
Totale 453.304 309.844 2.833.327 595.795 159.963 4.352.233

 

IL BOOM DEI VOUCHER NEGLI ANNI

voucher venduti in Veneto – valori annui

2008 2010 2012 2013 2014
totale 192.655 1.450.884 3.232.154 5.914.533 9.563.279
di cui agricoltura 192.540 475.200 599.851 614.680 561.170