A VERONA SUL LAVORO DELLE DONNE NEGLI APPALTI

Tante le testimonianze, tante le donne presenti, tanti gli spunti di riflessione: si è svolto così a Palazzo della gran Guardia a Verona l’incontro organizzato dalla Cgil su “Che genere di appalti? – Riflessioni sul sistema degli appalti dal punto di vista delle donne che vi lavorano”. Un titolo significativo per affrontare, nell’ambito della campagna referendaria, le tematiche legate al lavoro negli appalti che vede le donne particolarmente esposte a situazioni di precarietà e basse tutele e per le quali è particolarmente difficile e stressante difficile conciliare il lavoro in azienda con quello di cura.

Il convegno, aperto da una presentazione di Mariapia Mazzasette, Segretaria della CGIL di Verona, cui sono seguiti i saluti dell’assessore Anna Leso e del Segretario della camera del lavoro Michele Corso, si è concluso con una tavola rotonda cui hanno partecipato Morena Piccinini, Presidente INCA CGIL, Ivana Galli, Segretaria Generale nazionale FLAI CGIL, Giulia Guida Segretaria nazionale FILT CGIL, Marco Lombardo, coordinamento Libera Veneto, Elena Di Gregorio Segretaria Generale CGIL Veneto.