PENSIONI: TRA IL 5 E IL 15 OTTOBRE MOBILITAZIONE CONTRO LA LEGGE FORNERO

Schermata-2015-06-23-alle-11.35.53-1024x665Cgil, Cisl e Uil promuovono a sostegno della modifica della Legge Fornero una mobilitazione di tutte le strutture territoriali dal 5 al 15 ottobre davanti alle Prefetture. Per i sindacati “è urgente un intervento strutturale di modifica della legge Fornero che abbassi l’età di accesso alla pensione, reintroducendo una vera flessibilità in uscita e intervenendo sui lavoratori precoci. Ciò anche per favorire il turn over, quindi per incrementare l’occupazione giovanile”.

Va inoltre varata, prosegue la nota sindacale, “la settima salvaguardia per i lavoratori esodati, e consentita l’applicazione dell’opzione donna, misure entrambe che non hanno bisogno di nuove coperture, così come vanno sanati alcuni tra i più macroscopici ‘errori’ della legge Fornero, quali i macchinisti e la quota 96 della scuola”.

I PRESIDI NEL VENETO ORGANIZZATI DA CGIL CISL UIL

VENEZIA: 14 ottobre – Campo San Maurizio dalle 9,30 alle 12

PADOVA: 16 ottobre- davanti alla Prefettura in piazza Antenore dalle 16,30 alle 18

ROVIGO: 15 ottobre – davanti alla Prefettura dalle 11 alle 12,30

VERONA: 15 ottobre – piazza dei Signori dalle ore 10

VICENZA: 16 ottobre – davanti alla Prefettura dalle 10,30 alle 12

TREVISO: 15 ottobre – davanti alla Prefettura in piazza dei Signori dalle ore 17

BELLUNO: 15 ottobre- piazza Duomo dalle 17 alle 18,30