NEL CENTENARIO DELLA GRANDE GUERRA A MASERADA PER RICORDARE

Per il Centenario della prima guerra mondiale la CGIL di Treviso ha inteso “dare valore alla memoria, senza retorica ma per conoscere – afferma – i processi che hanno investito contadini, donne, aziende, rappresentanza, sfollati e famiglie assediate dallo straniero in Veneto. Per ricordare un difficile passato e per parlare e con le nuove generazioni.”

Lo farà il 22 maggio con un’iniziativa a Maserada sul Piave (Auditorium don Vidotto, ore 9,30) cui interverrà il Segretario Generale della Cgil, Susanna Camusso.

La giornata è divisa in più sezioni: si inizia alle 9,30 con il momento della riflessione (interventi di Paolino Barbiero – Spi Treviso, Anna Sozza – Sindaco di Maserada, Elena Di Gregorio – Cgil Veneto, Lisa Bergantin – storica); quindi un dialogo tra Edoardio Pittalis –scrittore e giornalista, Giacomo Vendrame – Cgil Treviso, Susanna Camusso – Cgil nazionale. Seguono la commemorazione dei caduti, il rancio in trincea, ed un programma di musica e canzoni popolari e di guerra con Francesca Gallo e il Coro degli Alpini “I gravaioli” di Maserada.

Aborto sicuro, un diritto da conquistare

In occasione della Giornata internazionale, la Cgil promuove iniziative di sensibilizzazione non solo in difesa della legge 194, ma anche per chiedere strumenti e servizi

Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.