DA TUTTO IL VENETO CENTINAIA DI INSEGNANTI, SEGRETARI, BIDELLI AL LIDO IN DIFESA DELLA QUALITÀ DELL’ISTRUZIONE E DEL LAVORO

Con loro quelli che dovranno spostarsi di centinaia di chilometri per poter entrare in ruolo e quelli che invece restano ancora precari dopo tanti anni di lavoro. Tutti determinati a chiedere una marcia indietro sulla legge nota con il nome beffardo della “buona scuola”.

Scarica qui il volantino delle segreterie regionali

Le foto della manifestazione:

20150904_163554 20150904_161246 3 2 1