CHIMICI: PRONTA LA PIATTAFORMA CONTRATTUALE

filctem_femca_uilcem_logounitarioL’Assemblea nazionale delle strutture e dei delegati Filctem-Cgil, Femca-Cisl, Uiltec-Uil hanno approvato, dopo il “via libera” di oltre 450 assemblee nei luoghi di lavoro, la piattaforma per il rinnovo del contratto del settore chimico-farmaceutico in scadenza il 31 dicembre 2015. Interessa più di 171.000 lavoratori dipendenti da oltre 2900 imprese. La piattaforma che prevede, tra l’altro, una richiesta di aumento salariale di 123 euro per il triennio 2016-2018, sarà subito inviata alle associazioni imprenditoriali (Federchimica, Farmindustria, Assocerai, Anicta – Confindustria) per l’avvio immediato delle trattative. 

“I contratti nazionali vanno rinnovati presto e bene- dicono Emilio Miceli, Angelo Colombini, Paolo Pirani, segretari generali di Filctem, Femca, Uiltec- Nonostante le difficoltà, sfidiamo gli imprenditori ad orientare i loro piani verso una maggiore valorizzazione delle risorse umane e delle loro professionalità. Anche attraverso il contratto vogliamo sostenere una competizione mondiale sempre più complessa, non fosse altro perché le idee di deregulation, dello sfruttamento delle risorse, di dumping sociale, del contenimento dei costi e dei diritti dei lavoratori hanno clamorosamente fallito”.

Scarica qui il link della piattaforma in sintesi