Art. 177: Il “miglio verde” dei Servizi Pubblici Locali?

Iniziativa organizzata dalla Filctem e dalla CGIL del Veneto

Lunedì 27 settembre 2021, ore 9:00 – 12:00, in video conferenza e in presenza (via Peschiera 7 a Mestre).

Diretta facebook @cgilveneto

Introduce Silvana Fanelli (Segreteria Cgil Veneto)

Tavola rotonda:

Giacomo Possamai (Consigliere Regionale PD)

Nicola Cecconato (Amministratore delegato Ascopiave Spa)

Roberto Zanchi (Responsabile Area Nord-E Distribuzione)

Emilio Viafora (Federconsumatori Nazionale)

Coordina Verena Reccardini (Segreteria Filctem Cgil Veneto)

Conclude: Ilvo Sorrentino (Segretario Nazionale Filctem Cgil)

L’art. 177 del Codice degli Appalti prevede l’esternalizzazione di almeno l’80% delle attività (con importo superiore a 150.000 euro) in concessione alle aziende dei Servizi Pubblici Locali, anche qualora dovesse essere svolta da personale proprio di impresa. 

La proroga fino al 31.12.2022 della sua entrata in vigore è il risultato di numerose iniziative, anche di mobilitazione, dei lavoratori e delle lavoratrici, messe in campo in questi mesi per sensibilizzare la politica e l’opinione pubblica.

Tuttavia, continuare ad andare avanti con le proroghe non è sufficiente: questa norma del codice va abrogata.

Esternalizzare queste attività significa aumentare i costi nella gestione dei servizi, con un potenziale danno per gli utenti, mettere a repentaglio l’occupazione di tante persone, mettere in discussione aziende che stanno funzionando e che hanno dimostrato la capacità di risolvere i problemi per cui sono nate.

Oltre al rischio di veder fallire le politiche di investimento per l’adeguamento della rete di questi servizi anche in relazione al PNRR.

Al fine di tenere alta l’attenzione su questa tematica fino alla definizione di una soluzione definitiva, la Cgil del Veneto organizza un webinar per lunedì 27 settembre.

ANNO 2022-2023 LA SCUOLA DIMENTICATA

Indicazioni generiche sulle misure di sicurezza, poco utili a tutelare il personale e gli studenti 20.000 cattedre da coprire in Veneto, mancata riconferma del personale

Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.