PESCA: BENE SGRAVI, ORA SOSTEGNO AL LAVORO. APPUNTAMENTO A PORTO TOLLE

Fai Cisl, Flai Cgil e UilaPesca, hanno accolto con favore l’annuncio del Governo sul mantenimento degli sgravi al settore Pesca. “Una buona notizia per il sistema pesca italiano, che può tornare a contare su un regime fiscale e contributivo agevolato a sostegno di tante realtà e tanti lavoratori stretti da anni nella morsa di una crisi strutturale”, dice Andrea Gambillara, Segretario Generale della Flai Cgil del Veneto, sottolineando come tale decisione sia il “frutto anche di un costante lavoro unitario di relazioni e di pressione da parte del sindacato di categoria”.

continua a leggere

LA FLAI CON I PESCATORI A CAORLE IL 27 GENNAIO

Nell’ambito della campagna nazionale “Che pesci prendere?” che si sviluppa anche nel Veneto dove ha già toccato diverse località, si svolgerà il 27 gennaio a Caorle un incontro organizzato dalla Flai Cgil. L’iniziativa, rientrante in “progettopesca”, avrà luogo dalle ore 10 alle 13 nella Sala Inferiore del Centro Civico di Caorle (in piazza Vescovado) e vedrà i lavoratori del settore interloquire con gli onorevoli Sara Moretto (Pd) e Michele Mognato (LeU), oltre che con i rappresentanti sindacali Andrea Gambillara (Flai veneto) che introdurrà i lavori e Antonio Pucillo (Flai nazionale) cui sono affidate le conclusioni.

continua a leggere

AMMORTIZZATORI SOCIALI: ECCO COME SONO OGGI

La Cgil del Veneto ha predisposto una sintesi delle principali prestazioni di sostegno al reddito in costanza di rapporto di lavoro dopo l’entrata in vigore del Decreto Legislativo n. 148/15 (pubblicato in gazzetta ufficiale il 23 settembre 2015) che riordina la normativa in materia di ammortizzatori sociali.
Le schede illustrano cosa sono, a chi spettano, per quanto tempo ed in quale misura, la cassa integrazione ordinaria, la cassa integrazione straordinaria ed i Fondi di solidarietà così come sono stati ridisegnati a seguito del jobs act.

Gli ammortizzatori in sintesi

DATA MEDICA: FATTO L’ACCORDO SULLA MOBILITÀ

Riassorbimento di alcuni lavoratori con un percorso di riqualificazione ed incentivazione economica per quelli che escono accompagnati da un ammortizzatore sociale di 24 mesi. Questo l’esito dell’incontro sui 24 esuberi dichiarati da Data Medica svoltosi nella sede di Confindustria Padova.
Alla trattativa erano presenti Cecilia de’ Pantz (Filcams Cgil), Daniele Salvador e Katiuscia Rostellato (Fisascat Cisl) con RSA/RSU, l’azienda con il direttore del personale dott. Andrea Rube (Synlab) assistita dallo studio legale Norton Rose Fulbright e dal dott. Filippo Noventa (Confindustria Padova).

continua a leggere

IN SINTESI I NUOVI AMMORTIZZATORI SOCIALI

Riportiamo di seguito un quadro di sintesi degli ammortizzatori sociali in situazione di costanza di rapporto di lavoro. I provvedimenti di legge di riferimento sono sia il D.lgs. n. 148 del 14 settembre 2015 che la Legge 208 del 28 dicembre 2015.

Sul tema vedi anche “Ammortizzatori sociali: ecco come sono cambiati”

continua a leggere

AMMORTIZZATORI SOCIALI: ECCO COME SONO CAMBIATI

Dopo l’entrata in vigore del Decreto 148/2015 gli ammortizzatori sociali sono cambiati.
La Cgil del Veneto ha predisposto una breve sintesi dei principali ammortizzatori in costanza di lavoro: cassa integrazione ordinaria, cassa integrazione straordinaria, contratti di solidarietà, fondi di solidarietà bilaterali. Per questi ultimi siamo ancora in una fase transitoria, in attesa che l’istituto vada a regime in via definitiva, probabilmente entro fine giugno 2016.

Leggi la nota della CGIL del Veneto