PER LO IUS SOLI IN PIAZZA A ROMA

Cgil, Cisl, Uil il prossimo 13 ottobre, alle ore 16.30, saranno in Piazza Montecitorio, a Roma, insieme ad associazioni, insegnanti, genitori e alunni, politici, parlamentari, uomini di cultura, a sostegno dell’iniziativa Cittadinanza Day, promossa da #ItalianiSenzaCittadinanza e L’Italia sono anch’io.

NIENTE VOTO SULLO IUS SOLI: ATTO DI DEBOLEZZA

La votazione al Senato sullo Ius Soli è saltata, valutato che sarebbe mancata la maggioranza dei voti. Per la Cgil è un atto di debolezza culturale e politica. Il disegno di legge sulla cittadinanza è dunque scomparso dal calendario dei lavori di Palazzo Madama e lo sarà almeno per tutto …

LA CGIL DEL VENETO ALLA MANIFESTAZIONE DEL 20 MAGGIO A MILANO

La Cgil del Veneto aderisce e partecipa alla manifestazione “insieme senza muri” organizzata per il 20 maggio a Milano da numerose associazioni impegnate per la difesa dei diritti dei migranti e dei rifugiati. Promuovere il dialogo, l’integrazione, il rispetto delle differenze culturali ed etniche contro le logiche dei separatismi e …

BONUS BEBÈ ANCHE SENZA PERMESSI DI SOGGIORNO LUNGHI

Il bonus bebè va riconosciuto agli extracomunitari che si trovano in Italia per motivi di lavoro anche se non hanno un permesso di soggiorno di lungo periodo. Questa la sentenza del Tribunale di Padova che ha accolto il ricorso di una cittadina moldava sostenuta dalla Cgil, attraverso il Patronato Inca, …

“INSIEME SENZA MURI” IL 20 MAGGIO A MILANO

CGIL CISL UIL partecipano alla manifestazione del 20 maggio a Milano “Insieme senza muri”, indetta da numerose associazioni laiche e religiose impegnate nella tutela e nella difesa dei diritti dei cittadini migranti e dei rifugiati. “Condividiamo – afferma il sindacato – la necessità di una riforma del Testo Unico sull’immigrazione …

GOVERNO IMPUGNA LA LEGGE CHE DÀ PREFERENZA AI VENETI NEGLI ASILI

Il Consiglio dei Ministri ha deciso di impugnare la legge della Regione (n.6 del 21/02/2017) che dà la precedenza ai figli di genitori residenti in Veneto da oltre 15 anni nell’accesso ai servizi educativi alla prima infanzia.