TRASPORTI: CGIL CISL UIL DI CATEGORIA CHIEDONO UN INCONTRO AL NUOVO ASSESSORE REGIONALE

Subito dopo l’insediamento della nuova Giunta veneta le federazioni regionali CGIL CISL UIL del settore trasporti hanno inviato, assieme agli auguri di buon lavoro, una richiesta di incontro al nuovo Assessore ai Trasporti, Elisa De Berti. Intendono in questo modo avere da subito uno scambio di idee sulle principali tematiche concernenti la programmazione regionale nel settore, a partire da questioni per cui si avvicinano importanti scadenze.

In particolare Cgil Cisl Uil di categoria intendono approfondire il confronto su Trasporto Pubblico Locale, sistema ferroviario e viabilità.

In particolare, spiega una nota della Filt Cgil, “sul trasporto pubblico locale uno dei nodi principali riguarda il finanziamento del servizio che ha subito pesanti tagli in questi anni.

Sul servizio ferroviario i temi sono numerosi: dall’aggiornamento della gara regionale con la definizione di tempi e clausola sociale alle modifiche dell’orario cadenzato, dagli interventi pianificati sulla rete al completamento del Sistema Ferroviario Metropolitano Regionale. Altro tema caldo è la sicurezza e il contrasto alle aggressioni nei confronti dei ferrovieri a bordo dei treni, problema che tocca anche l’incolumità dei passeggeri.

Infine sulla viabilità è stato sollecitato un confronto sul finanziamento e i lavori della Società Veneto Strade Spa; la nomina del CdA della Società Cav Spa ed interventi su infrastrutture viarie.

Le federazioni sindacali – conclude la Filt – si aspettano un pronto riscontro che dia modo di conoscere gli orientamenti della Giunta e far presenti le opinioni del mondo del lavoro”.