Sciopero dei dipendenti italiani di Air France KLM che rischiano il licenziamento: sit-in davanti al Consolato francese di Venezia

Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto aereo hanno indetto, per venerdì 25 febbraio, il primo sciopero nazionale dei dipendenti italiani di Air France KLM.

L’astensione dal lavoro sarà di 4 ore (dalle 10 alle 14).

La ragione della protesta è la scelta della Compagnia di licenziare un terzo del personale italiano, nonostante la possibilità di attivare gli ammortizzatori sociali e la ripresa in corso del traffico aereo dopo le difficoltà causate dalla pandemia. In Veneto, il personale colpito dai licenziamenti è composto esclusivamente da lavoratrici, che saranno in Sit – In davanti al Consolato francese di Venezia (Calle Seconda de la Fava).   

La Cgil del Veneto torna a Job&Orienta

Silvana Fanelli: “E’ una importante occasione per far conoscere la nostra organizzazione e, soprattutto, per raccogliere le aspettative delle nuove generazioni“. Dopo molto tempo di

Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.