REFERENDUM: LA CGIL INCONTRA IL TG3 VENETO

I camper del ‘Comitato per il Sì’ sono partiti e attraverseranno tutto il Paese per sostenere i due referendum promossi dalla Cgil contro i voucher e per la piena responsabilità solidale negli appalti.
La prima tappa del viaggio: i mezzi d’informazione.  A Roma, Milano, Napoli, Torino, Firenze e Bari, i camper del Comitato faranno infatti tappa sotto le principali testate giornalistiche. Molte le iniziative con i lavoratori del settore.

A Venezia l’incontro con il capo redattore della sede regionale della Rai, Giovanni Stefani, cui la Segretaria Generale della Cgil veneta, Elena Di Gregorio, ha illustrato le ragioni del referendum e della Carta dei Diritti.
Iniziative analoghe si svolgeranno in tutta Italia.

La Cgil continua a chiedere al Governo di fissare al più presto la data dei referendum per il lavoro e di andare alle urne nella stessa data delle elezioni amministrative, risparmiando così risorse pubbliche. Nel frattempo proseguono gli incontri con i gruppi parlamentari per sollecitare il Parlamento ad avviare la discussione sulla proposta di legge di iniziativa popolare della Cgil sulla “Carta dei diritti universali del lavoro”.