Lo sciopero dei metalmeccanici indetto da Fiom Cgil, Fim Cisl e Uilm Uil. Manifestazioni in 5 province venete

Giovedì 5 novembre, a un anno esatto dalla presentazione della piattaforma contrattuale, i metalmeccanici scioperano per il rinnovo del contratto nazionale, dando così una prima risposta all’intransigenza e all’arroganza della Federmeccanica.

In Veneto le manifestazioni (in osservanza della normativa di prevenzione al COVID 19) si svolgeranno nelle seguenti province:
PADOVA, davanti alla sede di Assindustria Venetocentro, in via Masini 2, dalle 10 alle 12; 
VICENZA, davanti alla sede della Confindustria Vicenza, in Piazza Castello 3, dalle 14 alle 16;
VENEZIA, davanti alla sede della SLIM FUSINA ROLLING S.r.l., in Via dell’Elettronica 31 a Fusina, Malcontenta, dalle 14 alle 16;
BELLUNO, davanti alla sede di Confindustria, in via San Lucano 15, dalle 14 alle 16.30; 
VERONA, davanti alla sede di Confindustria, in Piazza Cittadella, e a Legnago, in Piazza Garibaldi.

Vedi il comunicato completo

Aborto sicuro, un diritto da conquistare

In occasione della Giornata internazionale, la Cgil promuove iniziative di sensibilizzazione non solo in difesa della legge 194, ma anche per chiedere strumenti e servizi

Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.