LEGALITA’ E QUALITA’ NELLE OPERE PUBBLICHE: CGIL CISL UIL, LIBERA E LEGAMBIENTE PRESENTANO UN DOCUMENTO COMUNE

I presidenti di Legambiente e Libera, Vittorio Cogliati Dezza e Luigi Ciotti, ed i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil Susanna Camusso, Annamaria Furlan e Carmelo Barbagallo hanno presentato un documento congiunto sulla legalità negli appalti e la qualità delle opere pubbliche: “un decalogo – lo definiscono – contro sprechi, mafie e corruzione che individua 10 priorità e contiene 30 proposte”.

L’obiettivo è sollecitare il Governo affinché siano prese tutte le misure necessarie affinché i cantieri delle opere pubbliche in Italia siano liberati dalla corruzione e dalle mafie, per rendere possibile la realizzazione di infrastrutture davvero utili per tutti, fondate su innovazione, qualità, trasparenza, sviluppo, occupazione, tutela del lavoro, dell’ambiente e del territorio.

Scarica QUI il documento: “Legalità e qualità nelle opere pubbliche”

Aborto sicuro, un diritto da conquistare

In occasione della Giornata internazionale, la Cgil promuove iniziative di sensibilizzazione non solo in difesa della legge 194, ma anche per chiedere strumenti e servizi

Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.