Lavoratoti agricoli – indispensabili nell’ombra

Questa mattina, presso la sede della Cgil del Veneto, si è tenuta la Conferenza Stampa organizzata da Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil sul rinnovo del CONTRATTO DI LAVORO PROVINCIALE in agricoltura, con valenza di contratto nazionale per salario e orario. Il contratto è scaduto nel dicembre 2019. Hanno partecipato Andrea Gambillara (segretario generale Flai Cgil Veneto), Andrea Zanin (segretario generale Fai Cisl Veneto), Daniele Mirandola (Uila Uil Veneto). Sono state presentate le richieste dei sindacati alla parti datoriali per migliorare le condizioni dei lavoratori (il cui salario medio si aggira intorno ai 1000 euro al mese) e illustrati i dati del settore agricolo veneto, che rappresenta una parte significativa sia per numero di aziende, sia per numero di lavoratori, sia infine per fatturato del settore agricolo nazionale.

Vedi il comunicato stampa