La condanna della Fp Cgil Veneto degli atti vandalici ai danni dei mezzi utilizzati dal personale A.R.P.A.V.

Apprendiamo da notizie di stampa che sono stati commessi degli atti vandalici in danno ai mezzi utilizzati dal personale dell’A.R.P.A.V. nelle attività di controllo e monitoraggio del territorio della Regione Veneto.

Un atto esecrabile che va immediatamente denunciato e sul quale è doveroso riflettere.

Un atto intimidatorio che genera preoccupazione e insicurezza tra i lavoratori dell’Agenzia, impegnati ogni giorno a tutelare, prevenire e proteggere l’ambiente e quindi la salute dei cittadini.

Un danno che è stato arrecato non solo all’Agenzia e ai suoi beni, ma ai cittadini stessi, considerato che sarà necessario riparare gli automezzi e ciò, ovviamente, con denaro della pubblica amministrazione.

Un messaggio preoccupante che va stigmatizzato e che si spera sia un atto isolato.

La FP CGIL esprime piena vicinanza ai lavoratori di A.R.P.A.V. e fiducia nel loro operato, e confida vengano messe in atto idonee azioni di sorveglianza per le sedi dell’Agenzia a tutela dei dipendenti“.

Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.