Coronavirus: siano tutelati i lavoratori edili

Si moltiplicano in queste ore le prese di posizione sindacali per il rispetto assoluto nei luoghi di lavoro delle norme di sicurezza contro il Coronavirus. Particolarmente delicata la situazione nei cantieri edili, spesso frammentari, con appalti e subappalti, dipendenti diretti e lavoratori a partita Iva. Si tratta di luoghi dove il lavoro è pesante e a maggior ragione devono essere garantite le misure di sicurezza. Dove non è possibile si sospendano le attività. Lo sottolineano Fillea Cgil, Filca Cisl, Feneal Uil del Veneto in una nota diffusa in tutti i cantieri.

Vedi il comunicato.