8 MARZO E DINTORNI. TANTE INIZIATIVE IN VENETO

camussoCi sarà Susanna Camusso, Segretario Generale della Cgil, a celebrare l’8 marzo nella regione. L’iniziativa, legata ad una riflessione sulla relazione tra le proposte della Cgil per una nuova Carta dei Diritti del Lavoro ed il contrasto alle discriminazioni oltre alla promozione della conciliazione e delle pari opportunità, si terrà a Padova, al centro culturale San Gaetano, con inizio alle ore 9,30. Molti gli interventi previsti. Tra gli altri, quelli di Christian Ferrari, Alessandra Stivali (cui è affidata l’introduzione), Elena Di Gregorio, Rosanna Giaretta, Roberta Nunin, Roberta Pistorello, Ivana Fogo, Francesca Crivellaro, Marquidas Moccia, Gloria Berton.
Al termine l’inaugurazione, all’interno dello stesso Centro, della mostra fotografica “Volti di donna, volti di lavoratrici” a cura di Sonia Blasi e Antonio Zanonato che resterà allestita fino all’11 marzo.Sempre a Padova, in serata (ore 20,45) un concerto con Rachele Colombo e Miranda Cortes al teatro Ruzzante.
A Cittadella proiezione l’11 marzo del film “Scusate se esisto” (ore 20.30 in sala consiliare). Al termine testimonianze di alcune lavoratrici della Haier sulla loro lotta per la difesa del lavoro.

A Verona il 2 marzo “donne e lavoro, gioie e dolori”: dibattito organizzato da Cgil Cisl Uil al palazzo della Gran Guardia (ore 17,00), con gli interventi di Paola Zamboni, Anna Leso, Maria Pia Mazzasette, Paola Poli, Elda Baggio, Giulia Ceriani, Lucia Perina.
Per l’8 marzo lo Spi in collaborazione con la Rete degli Studenti medi organizza un reading con il gruppo teatrale Fuori Tempo per festeggiare l’anniversario dei 70 anni del voto alle donne.
Infine, a cura dell’Ivres una mostra sui lavori della donna.

A Rovigo l’11 marzo un convegno sulla medicina di genere.

A Belluno il 10 marzo presentazione di un libretto, frutto di una tesi di laurea, “Un confessionale in pubblico, la piccola posta nei settimanali” di Francesca Endrighetti, riferita agli anni ’50.

A Treviso il 4 marzo all’hotel Maggior Consiglio, ore 9,30, incontro organizzato da Cgil Cisl Uil sulle politiche delle pari opportunità. Intervengono Sara Pasqualin, Leonardo Muraro, Annalisa Barbetta, Stefania Barbieri, Laura franceschi, Cinzia bonan.
L’8 marzo, nel pomeriggio, festa in piazza a Treviso con le canzoni di Francesca Gallo e letture varie organizzata dallo Spi.

A Vicenza una mostra per illustrare i diritti calpestati delle donne. Mentre a Lonigo è in programma un convegno con la proiezione di un video sulle donne partigiane del vicentino.

A Mestre l’8 marzo (ore 10) nella sede della Cgil in via Ca’ Marcello, si apre la mostra di pittura “sono semplicemente lavori” sugli stereotipi del lavoro delle donne. Organizzata dal coordinamento donne della camera del lavoro metropolitana con opere realizzate dai ragazzi dei licei artistici, l’esposizione resterà aperta fino al 31 marzo. Per informazioni tel. 3286525448

Molte inoltre le iniziative realizzate dalle categorie, a partire dallo Spi. Tra queste segnaliamo l’assemblea (organizzata dalla Filt) dalle 15.00 alle 17.00 delle lavoratrici di tutti i settori presenti nel sito in sala mensa dell’aeroporto. L’incontro, cui partecipano Federica Vedova e Annamaria Bilato, sarà di informazione su donne e lavoro, conciliazione, pensioni, ecc