FONDAZIONI LIRICHE ANCORA IN AGITAZIONE

Nuova protesta venerdì 16 giugno dei lavoratori delle 14 Fondazioni lirico-sinfoniche italiane. Orchestrali e personale amministrativo, dopo le manifestazioni nazionali di Firenze (27 marzo) e Verona (8 maggio) indette da Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil e Fials Cisal, occuperanno simbolicamente i locali delle Sovrintendenza per esprimere tutta la loro preoccupazione rispetto al possibile mantenimento, all’interno della nuova legge per lo spettacolo dal vivo (legge 160/2016), di quanto disposto dall’art. 24.

continua a leggere

PEDEMONTANA: UN’EMERGENZA IMPUTABILE A CATTIVA GESTIONE

La Cgil del Veneto interviene sulla vicenda della Pedemontana per far fronte alla cui ultimazione il Presidente della Regione, Luca Zaia, ha annunciato l’introduzione di un’addizionale Irpef sulle spalle dei cittadini veneti.
In una nota la Cgil ripercorre la vicenda dell’opera viaria e solleva dubbi circa l’architettura della soluzione proposta in tema di finanziamenti: al privato – dice – entrate garantite, mentre il rischio ricade sulle risorse pubbliche. E se gravi sono le responsabilità del passato, per il futuro occorrono adeguate garanzie.
Ora, dice la Cgil, l’addizionale Irpef viene ripristinata per far fronte a un’emergenza imputabile a cattiva gestione. Ma l’introduzione di questa tassa deve invece consentire di dare risposte alla popolazione che ha visto ridursi le prestazioni socio-sanitarie.

continua a leggere