“MEMORIA E INNOVAZIONE”. L’ARCHIVIO SPI È ON LINE

ArchiSpi Veneto è on line. L’archivio multimediale dello Spi del Veneto – nato come estensione del progetto ArchiSpi Treviso nato nel 2005 – sarà presentato giovedì 18 gennaio al centro Cardinal Urbani di Zelarino (Venezia) a partire dalle ore 9. Si entra quindi in una nuova fase di archiviazione storica “innovativa” che vedrà coinvolti, oltre al territorio di Treviso, anche lo Spi regionale e le altre Camere del Lavoro del Veneto.
“La giornata – spiega una nota dello Spi regionale – si inserisce all’interno del programma di iniziative promosse nell’ambito della “Settimana degli Archivi storici, Biblioteche e Centri di documentazione della Cgil”.

ArchiSpi Veneto offre l’opportunità di “mettere in rete” e creare un ponte che unisce la memoria delle generazioni del passato e quelle del futuro. Lo fa attraverso l’archiviazione di immagini fotografiche e video che testimoniano il lavoro fatto sino ad oggi dal Sindacato. Il programma quindi non si pone solo come agile strumento di lavoro interno ma rimane a disposizione di un pubblico più ampio. Infatti accedendo ad ArchiSpi da un qualsiasi motore di ricerca nel web, tutti possono vedere i contenuti inseriti e selezionati appositamente e, una volta registrati, richiedere foto e video”.

“La conservazione del patrimonio archivistico che il Sindacato custodisce – sottolinea la nota – è quindi uno degli obiettivi del programma: un tesoro documentale di inestimabile valore culturale che implementerà pian piano i fondi a disposizione, perché valorizzare adeguatamente tale materiale significa da un lato renderlo pienamente fruibile alla comunità degli studiosi e appassionati, dall’altro garantirne la perfetta conservazione e la durata nel tempo. L’utilizzo delle più avanzate tecnologie di informatizzazione è un ausilio fondamentale e il Sindacato dei pensionati del Veneto ha intrapreso da tempo la strada della digitalizzazione dei propri archivi. ArchiSpi Veneto rappresenta un ulteriore pezzo di questo cammino.

L’incontro di presentazione dell’Archivio (“memoria & innovazione”), al centro Cardinal Urbani, inizierà alle ore 9 con un’introduzione di Daniele Tronco, segretario organizzativo Spi Cgl Veneto; seguirà la Presentazione del portale ARCHI SPI da parte di Lorenzo Masin, del CED di Treviso, quindi gli interventi di Mirko Romanato, direttore del Centro Luccini, su “Gli archivi tra memoria storica ed efficienza organizzativa” e di Paolino Barbiero, segretario generale Spi Cgil Treviso, su “Archi Spi Treviso: l’esperienza dell’archivio multimediale della Camera del Lavoro di Treviso a cura dello Spi Cgil di Treviso”.
Conclude Elena Di Gregorio, Segretaria Generale Spi Cgil Veneto.