La CGIL del Veneto per il popolo ucraino

La Cgil del Veneto, nell’ambito della campagna nazionale “La CGIL con il Popolo Ucraino”, oltre ad aderire alla raccolta fondi, ha provveduto – insieme a tutte le Camere del Lavoro territoriali e alle Categorie regionali – a predisporre una raccolta/acquisto di beni di prima necessità, per un valore di oltre 10.000 euro, da inviare ai centri di accoglienza dei rifugiati Ucraini in Slovacchia e Polonia.

Nei giorni scorsi, con il supporto della Filcams Cgil e del magazzino Metro spa di Marghera, sono stati preparati 11 bancali di merci e beni, che venerdì 15 sono stati spediti a mezzo camion, al confine Slovacco/Ucraino.

Ringraziamo tutte e tutti coloro che hanno attivamente partecipato per la predisposizione dell’invio, che segue una precedente spedizione della Cgil Nazionale. Ne seguiranno altre con il supporto di altre strutture regionali.
Il nostro impegno a favore della popolazione Ucraina continuerà fino al raggiungimento della Pace.

Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso di Cookie Tecnici che permettono di offrire la migliore esperienza di navigazione, come descritto nell'informatva sulla privacy.