ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE: NUMERO MONOGRAFICO SUI DISTRETTI

È uscito il nuovo numero di “Economia e società regionale”, quadrimestrale di Ires veneto, che dedica un ampio approfondimento ai distretti.
“Distretti locali e catene globali” è il titolo della parte monografica, curata da Valentina De Marchi e Eleonora Di Maria che riporta l’attenzione sulle dinamiche dei distretti produttivi, tema da sempre cruciale per economia e società regionale.

“Il modello distrettuale, molto diffuso nel Nordest in alternativa alla grande impresa – osserva l’Ires nella presentazione della pubblicazione – sta conoscendo oggi un processo di profonda trasformazione di fronte alla lunga crisi economica e alla globalizzazione. Come emerge dai contributi presentati, nei distretti giocano un ruolo sempre più rilevante grandi imprese leader di catene globali del valore, che cambiano le “regole del gioco” a livello di impresa e territorio. Tali imprese investono nella ricerca di competenze manifatturiere qualificate – il know-how distrettuale è un fattore chiave per la competitività – per valorizzare il saper fare locale, moltiplicandone il valore su scala globale (si veda il caso Louis Vuitton in Riviera del Brenta), ma richiedono anche cambiamenti nell’organizzazione delle imprese artigiane locali.
Contribuendo alla creazione del valore, grazie a competenze produttive locali che devono però integrarsi a regole dell’industria globale, il distretto industriale si va modificando per effetto dell’apporto di capitali e competenze manageriali legate alla gestione di reti distributive o processi innovativi.

Un altro elemento di discontinuità rispetto ai distretti ante crisi, messo in rilievo dai contributi di questo numero, è rappresentato dalle trasformazioni nelle specializzazioni delle imprese distrettuali. La sfida sta dunque nell’affrontare un contesto mutato per collocarsi entro catene globali del valore, strutturando le attività – dall’innovazione alla gestione del mercato – e dimostrando capacità di adattamento pro-attivo per un rinnovato sviluppo locale che guardi quello globale. Questa trasformazione ha conseguenze anche sul lavoro (di produzione, di sviluppo prodotto, ecc.) che si viene a confrontare – e scontrare – con pratiche organizzative, standard operativi e culture aziendali provenienti dall’esterno del distretto ma puntate a integrarsi all’interno dell’impresa distrettuale stessa. Il lavoro nei distretti diventerà quindi sempre più il lavoro nelle multinazionali o per le multinazionali”.

All’impatto di questi cambiamenti sul fronte del lavoro nei distretti è dedicata la prima delle interviste a responsabili sindacali del territorio, con la quale prende avvio un ciclo di conversazioni sul tema della parte monografica di ogni numero di ESR per riportare il punto di vista del sindacato ai lettori.
Questo l’indice della rivista (numero 2 del 2017), edita da Franco Angeli, che si può richiedere a Ires Veneto:

Tema monografico
Introduzione. Distretti locali e catene globali. Nuove configurazioni a Nordest – Valentina De Marchi e Eleonora Di Maria
Distretti industriali e Nordest: dal vecchio al nuovo, la difficile transizione – Enzo Rullani
Distretti che evolvono nelle catene globali del valore: lezioni di resilienza dal Veneto – Valentina De Marchi, Gary Gereffi e Roberto Grandinetti
Le imprese del distretto della Riviera del Brenta tra global brand e multinazionali – Fiorenza Belussi, Annalisa Caloffi, Martina Contin e Silvia Rita Sedita
La manifattura torna indietro? Come i distretti industriali stanno affrontato la nuova fase della globalizzazione – Marco Bettiol, Marina Chiarvesio, Eleonora Di Maria e Stefano Micelli
Apertura internazionale e capitale territoriale: gli investimenti esteri come nuovo fattore di crescita dei distretti industriali – Mariachiara Barzotto, Giancarlo Corò e Ilaria Mariotti
Globalizzazione ed evoluzione dell’identità distrettuale: quale ruolo per il capitale sociale territoriale? – Francesca Gambarotto e Stefano Solari
Gruppi di impresa e distretti industriali nel Nordest –  Giulio Cainelli, Valentina Giannini e Donato Iacobucci
Distretto e sindacato: un’intervista – Alberto Mattei

Saggi e Ricerche
Tra conoscenza e competitività: le sfide del “modello duale distrettuale”. Il caso di Prato. – Marco Betti e Alberto Gherardini

Idee in discussione – Recensioni
I Diari di Bruno Trentin: una proposta dalla Redazione per discuterne nei prossimi numeri di ESR – di Giorgio Gosetti
Appuntamento dell’uomo con la storia – Recensione di Luigi Agostini
L’abbaglio della rivoluzione digitale – Recensione di Dejan Pejcic
Il lavoro fa l’uomo. E l’uomo cambia lavoro – Recensione di Bruno Anastasia