25 Aprile simbolo dell’Italia Libera, Democratica, Antifascista

La Resistenza che sconfisse il fascismo ci ha consegnato la Repubblica democratica fondata sul lavoro, come recita la nostra Costituzione, ci ha consentito di essere Uomini e Donne liberi e ci ha affidato il compito di essere Partigiani sempre.

Per non disperdere la memoria di tutti quegli uomini e quelle donne che hanno lottato in prima persona per la libertà del nostro Paese, dalla collaborazione tra Anpi e Spi Cgil è nato il portale NOI PARTIGIANI, un vero e proprio “Memoriale della Resistenza”. Volti, voci e nomi che attraverso le loro testimonianze ricostruiscono la Storia, quella con la S maiuscola, del coraggio e del sacrificio di chi si è battuto contro gli orrori del nazifascismo.

Il Memoriale è il frutto di un lavoro di due anni coordinato da Gad Lerner e Laura Gnocchi, che hanno incontrato personalmente partigiani, partigiane e staffette, ed è proprio “a tutti loro, senza distinzioni gerarchiche, che s’intende tributare l’omaggio della nazione” dice l’Anpi in una nota. A poche ore dall’avvio il sito è stato oggetto di un tentativo di sabotaggio da parte di “ignoti”, ma non facciamo fatica a pensare che gli autori di questo vile gesto siano quelli che, ancora oggi, si schierano dalla parte sbagliata della storia.