SILP VENETO: CONGRESSO E RINNOVO DELLA SEGRETERIA CON VOTO UNANIME

Si è tenuto il 4 dicembre, nella splendida cornice di Castelnuovo del Garda, il V Congresso Regionale del Silp CGIL Veneto. Presenti i segretari nazionali Daniele Tissone e Giovanna Gagliardi, rappresentanze della CGIL veneta, dello SPI CGIL del Veneto e della Camera del Lavoro di Verona.

SICUREZZA E DIFESA: RINNOVATO IL CONTRATTO

È stato siglato, alla presenza dei ministri Minniti, Pinotti, Orlando, Madia e dei Sottosegretari Baretta, Ferri e Rughetti, l’accordo per il rinnovo del contratto Sicurezza e Difesa per il triennio economico e normativo 2016/2018. “L’intesa – riferiscono in un comunicato congiunto Fp e Silp Cgil – è stata raggiunta al …

“TERRORISMO TRAMITE LA PIAZZA”: UN’ASSURDITÀ

Il Consiglio regionale del Veneto ha avviato le audizioni su una proposta di legge statale di iniziativa regionale che mira ad introdurre nel nostro ordinamento il reato di “terrorismo tramite la piazza”, omologando al terrorismo manifestazioni di protesta violente o episodi di violenza negli stadi: un’abnormità di marca prevalentemente leghista, …

“CARO SENATORE, CARO DEPUTATO… C’È POSTA PER TE!”

Il Silp (sindacato di polizia della Cgil) ha scritto a 29 deputati e senatori veneti in relazione al decreto sul riordino delle carriere. Un tema importante che incrocia la stessa qualità del lavoro delle forze dell’ordine segnato anche da problemi di organico e di mezzi.

POLIZIA POSTALE A RISCHIO CANCELLAZIONE IN 4 PROVINCE

“Lunedì 10 aprile in tutta Italia si festeggia una Festa della Polizia che per noi sarà caratterizzata dall’amarezza”; lo dice Fabio Malaspina, Segretario regionale del Silp Cgil che ricorda come l’anno trascorso sia stato “molto impegnativo ma carico di successi conseguiti tra innumerevoli difficoltà nell’interesse dei cittadini che ogni giorno, …

PRESIDI DAVANTI ALLE QUESTURE PIENAMENTE RIUSCITI

Pienamente riusciti i presidi degli agenti di polizia davanti alle Questure per protestare contro il riordino dei ruoli e delle carriere contenuto nello schema di decreto varato dal governo. Un provvedimento che il Silp Cgil giudica “irricevibile” e per il quale ha varato lo slogan #riordinosimanoncosì, rilanciato dai social media.