SIMPLY: SCIOPERO E MANIFESTAZIONE A MESTRE

Si fanno sempre più insistenti le voci di vendita (a pezzi) dei supermercati Sma Simply (gruppo Auchan) che interesserebbero decine di punti vendita e oltre 500 lavoratori anche nel Veneto. Nonostante le forti preoccupazioni espresse dal sindacato, l’azienda si sottrae ad ogni confronto e chiarimento. Per smuovere questa inaccettabile situazione …

AGENZIA DELLE ENTRATE IN SCIOPERO IL 2 APRILE. PRESIDIO A MARGHERA

“Dopo lo Stato di agitazione di alcuni giorni fa e l’inconcludente tentativo di conciliazione, tenuto la scorsa settimana presso il ministero del Lavoro, è stato proclamato lo sciopero nazionale dei lavoratori dell’Agenzia Entrate per il prossimo 2 aprile”. Lo annunciano Fp Cgil Cisl FP Uil PA Confsal Unsa e FLP, …

15 MARZO – SCIOPERO GENERALE NAZIONALE DEI LAVORATORI DELLE COSTRUZIONI

Venerdì 15 marzo 2019 le Organizzazioni Sindacali delle costruzioni Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil hanno proclamato lo sciopero generale di tutti i settori della filiera delle costruzioni (edilizia, cemento, legno, laterizi, manufatti e lapidei) con manifestazione nazionale a Roma in Piazza del Popolo a sostegno della piattaforma rivendicativa …

ANCORA UN MORTO SUL LAVORO, SCIOPERO A VENETO STRADE

Investito da un camion mentre posizionava cartelli di segnalazione stradale: è morto così Alessandro Ferronato, 47 anni, dipendente di Veneto Strade, mentre un secondo operaio che stava eseguendo lo stesso lavoro è rimasto miracolosamente illeso. Il fatto è accaduto il pomeriggio del 4 febbraio nel tratto tra Castelfranco e Resana …

SCIOPERO DEGLI APPALTI FERROVIARI IL 24 SETTEMBRE

Si fermeranno lunedì (24 settembre) per l’intera giornata i lavoratori degli appalti ferroviari (500 gli addetti in Veneto) che forniscono i servizi di pulizia e ristorazione a bordo dei treni, nelle stazioni e negli uffici. Nel corso dell’agitazione – indetta da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, Ugl, Fast Confsal – …

LIDL, È SCIOPERO CONTRO UN ACCORDO PEGGIORATIVO

Migliori condizioni di lavoro e un contratto integrativo aziendale che realmente definisca e garantisca diritti e tutele per i lavoratori. Sono questi i principali motivi per i quali la Filcams Cgil ha proclamato una giornata di sciopero dei dipendenti Lidl per il prossimo 13 luglio.