CONTRATTO CHIMICI SULLA SCIA DELL’ACCORDO INTERCONFEDERALE

È stato rinnovato il contratto nazionale del settore chimico-farmaceutico tra i sindacati Filctem Cgil, Femca Cisl, Uiltec Uil e le associazioni imprenditoriali Federchimica e Farmindustria.
L’ipotesi di accordo, raggiunta il 19 luglio, a sei mesi dalla sua scadenza naturale, interessa oltre 176 mila lavoratori e 2.700 imprese e presenta importanti risultati, a partire dall’aumento salariale (129 euro complessive) oltre a novità su sicurezza, orari e formazione.

continua a leggere

FATTO IL CONTRATTO PER UN MILIONE DI EDILI

È stato raggiunto nella notte l’accordo per il rinnovo del contratto dell’edilizia tra i sindacati di categoria FenealUil, Filca-Cisl, Fillea-Cgil e le associazioni datoriali Ance e Coop.
Interessa un milione di lavoratori e prevede un aumento a parametro 100 (operaio comune) di 55 euro (71,50 operaio specializzato), l’aumento di altri 2 euro (a parametro 100, che diventano 2,6 per operaio terzo livello) del contributo collettivo obbligatorio per la Previdenza complementare (Prevedi), un aumento totalmente a carico delle imprese delle aliquote per sanità integrativa (0,35% sulla massa salari) e di quelle per il Fondo Prepensionamento (+0,10%, arrivando allo 0,20).
Vi sarà anche un versamento di 0,10 per la costituzione di un Fondo per incentivare l’occupazione giovanile.
È stato salvaguardato il secondo livello di contrattazione territoriale, individuando nel 1 luglio 2019 la data per la ripartenza delle trattative di 2° livello.

continua a leggere

TURISMO: FINALMENTE IL CONTRATTO PER LE AZIENDE CONFESERCENTI

Dopo cinque anni è stato siglato da Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs il rinnovo del contratto nazionale del turismo per le aziende aderenti a Confesercenti. Sono stati sottoscritti tre verbali di rinnovo (pubblici esercizi, alberghi e campeggi e agenzie di viaggio) e un protocollo aggiuntivo che motiva le ragioni di questa impostazione, determinata dal mutato contesto della contrattazione di settore, dalla necessità di evitare ulteriori fenomeni di dumping fra le differenti discipline contrattuali esistenti e di salvaguardare il “sistema Confesercenti”.

continua a leggere

FIRMATO IL CONTRATTO DELLA COMUNICAZIONE

Siglata l’ipotesi di rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro Comunicazione e servizi innovativi per i 20.000 lavoratori delle aziende aderenti a Unigec-Unimatica Confapi.
L’intesa arriva al termine di un lungo e articolato negoziato (il contratto era scaduto il 30 giugno 2015) e definisce i nuovi trattamenti retributivi.

continua a leggere

LAVORATORI AGRICOLI: FIRMATO IL RINNOVO CONTRATTUALE

È stato sottoscritto nella notte del 20 giugno il rinnovo del contratto nazionale dei lavoratori agricoli e florovivaisti, scaduto il 31 dicembre scorso, che interessa circa un milione di lavoratori. Per il biennio 2018-2019 l’incremento salariale sarà del 2,9 per cento, diviso in due tranche (luglio 2018, aprile 2019). Molte, inoltre, le novità su formazione, sicurezza, welfare, appalti e rappresentanza.

continua a leggere

AGRICOLTURA: SOSPESO LO SCIOPERO E LA MANIFESTAZIONE

A fronte della proposta di Confagricoltura, Coldiretti e Cia di riaprire le trattative per il rinnovo del contratto nazionale di operai agricoli e florovivaisti, le segreterie di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil hanno deciso di sospendere lo sciopero proclamato per il prossimo 15 giugno e, per il Veneto, la manifestazione regionale di Verona. Viene tuttavia mantenuto lo stato di agitazione della categoria anche in relazione all’andamento del nuovo incontro tra le parti, fissato per il 19 giugno.