AMIANTO: CGIL CISL UIL CHIEDONO RISPOSTE

Presidio davanti al Ministero del Lavoro l’8 novembre e presidi davanti alle prefetture in alcune città italiane, tra cui Padova (6 novembre, ore 17.30) per liberare e bonificare il Paese dal pericolo dell’asbesto, garantire la giustizia previdenziale agli esposti alla fibra, risarcire le vittime innocenti, curare i malati e finanziare …

FINALMENTE SIGLATO IL CONTRATTO ISTRUZIONE RICERCA

Firmato il 9 febbraio, nella sede dell’Aran, il contratto del comparto Istruzione e Ricerca: “un milione e duecentomila tra docenti, personale Ata, ricercatori, tecnologi, tecnici, amministrativi hanno finalmente riconquistato uno strumento forte di tutela delle proprie condizioni di lavoro, dopo anni di blocco delle retribuzioni e di riduzione degli spazi …

ECONOMIA E SOCIETÀ REGIONALE: NUMERO MONOGRAFICO SUI DISTRETTI

È uscito il nuovo numero di “Economia e società regionale”, quadrimestrale di Ires veneto, che dedica un ampio approfondimento ai distretti. “Distretti locali e catene globali” è il titolo della parte monografica, curata da Valentina De Marchi e Eleonora Di Maria che riporta l’attenzione sulle dinamiche dei distretti produttivi, tema …

AIA: COME METTERE ASSIEME UNA REALTÀ FORTEMENTE ETEROGENEA

Quali sono i tratti dell’azione sindacale in rapporto alla gestione aziendale in un gruppo complesso come Aia? E quali le leve per promuovere coesione ed unità all’interno di un universo lavorativo che vede una forte presenza di lavoratori immigrati di tutte le etnie, di donne addette a mansioni gravose e …

PIL ITALIANO ANCORA INDIETRO MENTRE L’EUROPA CRESCE

In Italia il calo del Pil è stato più forte della media Ue e la ripresa è più lenta: nel 2016 si pone ancora sotto (-7%) il livello pre-crisi (2007). Invece per Francia e Germania nel 2016 il valore del Pil supera, rispettivamente, del 5,2% e del 9,4% quello del …

PRECARI DELLA RICERCA IN PRESIDIO A ROMA

L’Istituto nazionale di fisica nucleare (Infn) – con sedi in Veneto a Padova e Legnaro – non procederà a stabilizzare i ricercatori e i tecnologi precari che rientrano nei requisiti previsti dal decreto legislativo Madia. L’annuncio arriva come una doccia fredda mentre a Roma è in corso il presidio di …