TRONY: IN PRESIDIO PER IL LAVORO

I lavoratori dei punti vendita Trony del Veneto hanno dato vita ad un presidio, martedì 20 marzo, davanti alla sede della Regione Veneto (Palazzo Grandi Stazioni di Venezia). Alle 12.30 l’incontro con l’Assessore regionale al lavoro Elena Donazzan.
A seguito del fallimento della DPS Group, che gestisce i negozi a marchio Trony, sono a rischio di chiusura diversi punti vendita anche nel Veneto. Nel complesso tra chiusure appena avvenute e nuovi posti minacciati i lavoratori veneti che vedono messo in discussione il proprio posto di lavoro sono 250 nei negozi di Conselve, Albignasego, Sarmeola di Rubano (provincia di Padova), Zero Branco (Treviso), Verona, S. Maria di Sala (nel veneziano).

continua a leggere

AUTONOMIA: PREINTESA RAGIONEVOLE

Christian Ferrari, Segretario generale della Cgil del Veneto, definisce “ragionevole” la preintesa tra Regione Veneto e Governo siglata stamattina sull’autonomia. Soprattutto, aggiunge, si è sgombrato il campo dai rischi di totale regionalizzazione dei rapporti di lavoro e di destrutturazione della contrattazione nazionale.

continua a leggere

AUTONOMIA: UN BAGNO DI REALTÀ RENDE POSSIBILE L’INTESA

“Autonomia: un salutare bagno di realtà che avvicina l’intesa”: lo dice Christian Ferrari, Segretario Generale Cgil Veneto, uscendo dalla riunione della Consulta Veneta per l’Autonomia svoltasi questa mattina alla presenza del Presidente Zaia e della delegazione trattante.

continua a leggere

TIROCINANTI DELLA GIUSTIZIA, SI PAGHINO ALMENO GLI STIPENDI

Erano lavoratori dipendenti, oggi sono superprecari a 400 euro al mese. Ma faticano a ricevere anche questi pochi soldi e ad oggi aspettano ancora la retribuzione corrispondente a 3 mensilità di fine 2017. Così i 64 tirocinanti degli uffici giudiziari veneti hanno rinnovato la richiesta di avere le proprie spettanze anche perché nelle loro condizioni, sempre al limite, quei soldi sono davvero indispensabili.
“È inaccettabile, ingiusto, scorretto e indegno – dice Assunta Motta, Segretaria Fp Cgil regionale – che il misero stipendio di questi lavoratori non veda il riconoscimento dovuto. Eppure hanno regolarmente lavorato presso i nostri tribunali. Ma che giustizia c’è?”

continua a leggere

ALTERNANZA SCUOLA LAVORO: ACCORDO TRA SINDACATO E ARTIGIANI

È stato sottoscritto il 23 gennaio, alla presenza della Regione e dell’Ufficio Scolastico regionale, un accordo interconfederale tra associazioni artigiane Confartigianato, Cna, Casartigiani e Cgil Cisl Uil del Veneto sulla promozione dell’alternanza scuola lavoro nelle aziende artigiane della regione.
L’intesa arriva al termine di un lungo confronto iniziato dopo la firma del protocollo sull’alternanza scuola lavoro con la Regione Veneto ed introduce una serie di strumenti che puntano a qualificare la natura formativa dell’alternanza scuola lavoro creando le condizioni per attuarla in un tessuto produttivo di micro imprese.

continua a leggere

BILANCIO DELLA REGIONE: LE OSSERVAZIONI DELLA CGIL

La Cgil del Veneto ha inviato al Presidente ed ai componenti della Prima Commissione del Consiglio regionale una nota di osservazioni al bilancio regionale in cui sono presenti proposte di integrazione e di modifica.
In particolare sono stati presi in esame tutti i documenti relativi alle leggi e deliberazioni venete in materia finanziaria, assumendo così un quadro completo di riferimento.

Il documento con le osservazioni