REFERENDUM VENETO: DOVE CI PORTA?

È fissato per il 22 ottobre il referendum del Veneto (oltre che della Lombardia) con il quale si pone il seguente quesito: “vuoi che alla Regione del Veneto siano attribuite ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia?”.

Il costo della consultazione sarà di 14 milioni derivati dal bilancio regionale ed il referendum assume a riferimento giuridico l’articolo 116 della Costituzione che prevede che le Regioni a statuto ordinario possano acquisire una maggiore autonomia sulle materie di legislazione concorrente: materie sulle quali, cioè, le Regioni hanno già potestà legislativa tranne che per la determinazione dei principi fondamentali, riservati allo Stato. continua a leggere

REFERENDUM VENETO: SEMINARIO DELLA CGIL

A fronte dell’indizione dei referendum per una maggiore autonomia del Veneto e della Lombardia, entrambi convocati per il 22 ottobre, la Cgil ha organizzato un’iniziativa seminariale congiunta di approfondimento e riflessione rivolta al proprio gruppo dirigente veneto e lombardo.
L’appuntamento è per venerdì 14 luglio (inizio alle ore 9.30) a Verona, presso l’hotel San Marco in via Longhena, 42.

continua a leggere

IL VENETO CONTRO LA REINTRODUZIONE DEI VOUCHER

Presidi venerdì 26 maggio:
Padova: ore 11.30 in Piazza Antenore, davanti alla Prefettura
Venezia: 11.30 Campo S. Maurizio, davanti alla Prefettura
Verona: ore 11 Piazza dei Signori, davanti alla Prefettura
Vicenza: ore 12 Contrà Gazzolle, davanti alla Prefettura
Rovigo: ore 12 Via Celio, davanti alla Prefettura
Treviso: ore 12 Piazza dei Signori, davanti alla Prefettura

continua a leggere

REFERENDUM: LA CAMPAGNA VA AVANTI

Proseguono nel Veneto le iniziative a sostegno dell’abolizione dei voucher e del ripristino della piena responsabilità del committente negli appalti in attesa delle leggi di recepimento del Decreto del Consiglio dei Ministri che lo rendono operativo.

continua a leggere

REFERENDUM: TANTI ARTISTI CON LA CGIL

Mentre la campagna della Cgil va avanti fino alla promulgazione delle leggi su voucher e appalti, il mondo dello spettacolo è a fianco del sindacato nella battaglia per i referendum e su quella più in generale per ridare dignità al lavoro nella sua complessità, anche attraverso la Carta dei diritti universali. Questo quanto emerso dall’incontro “Si va in scena” tra il Segretario Generale della confederazione, Susanna Camusso, ed un nutrito gruppo di attori, registi, sceneggiatori, lavoratori del mondo dello spettacolo e della cultura, svoltosi alla Casa del cinema di Roma.

continua a leggere

C’È IL DECRETO; LA CAMPAGNA CONTINUA FINO ALLA LEGGE

Questa la dichiarazione di Elena di Gregorio, Segretaria generale della Cgil del Veneto: “Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto che abolisce i voucher e che ripristina la responsabilità solidale in materia di appalti. È una buona notizia, un fatto importante per tutto il mondo del lavoro e per la Cgil che ha proposto i due referendum.

continua a leggere