METALMECCANICI ARTIGIANI: INTESA PER IL RINNOVO CONTRATTUALE

C’è l’accordo per il rinnovo contrattuale dei lavoratori dipendenti dalle imprese artigiane dei settori metalmeccanico, istallazione impianti, orafi, argentieri e odontotecniche. Il contratto interessa 500.000 lavoratori e 250.000 aziende. La sua parte normativa era scaduta il 31 dicembre 2012, mentre per quella economica era stato sottoscritto un accordo ponte per …

METALMECCANICI: APPROVATA IN VENETO L’INTESA CONTRATTUALE

Oltre 40.000 metalmeccanici veneti hanno votato nel corso di tre giorni sull’ipotesi di accordo per il nuovo contratto nazionale di lavoro. I consensi hanno raggiunto l’80%. Lo annunciano le segreterie regionali di Fim Fiom Uilm.

SIGLATO IL CONTRATTO DEI METALMECCANICI

È stato raggiunto il 26 novembre l’accordo per il rinnovo del contratto nazionale dei metalmeccanici. Prevede un aumento totale di 92 euro, 51,7 dei quali sul salario, mentre la restante quota è suddivisa tra previdenza, sanità, welfare e formazione continua. La firma di tutte le parti in causa – Federmeccanica/Assistal, …

SCIOPERO NELLE AZIENDE MECCANICHE CONTRO LE MORTI SUL LAVORO

Sicurezza sul lavoro: è sciopero. Lo hanno lanciato Fim Fiom Uilm in tutte le aziende metalmeccaniche della regione per mercoledì 21 settembre (a Venezia invece è stato il 19) dopo i gravi infortuni mortali che hanno funestato in questi giorni il mondo del lavoro. La fermata, di un’ora, sarà definita …

BITONCI ATTACCA IL CORTEO DEI METALMECCANICI. GLI RISPONDONO FERRARI E TREVISAN

Il sindaco di Padova, Massimo Bitonci, se la prende con la manifestazione dei metalmeccanici, in programma per domani, 20 luglio, perché “crea danni ai commercianti e ai cittadini”. Così Bitonci, nella cui visione evidentemente la vita democratica e, con essa, la libertà di manifestare in modo pacifico passerebbe in secondo …

Fabbriche vuote e piazza piena

Adesione media regionale del 75%, con punte del 100% nelle maggiori imprese. Corteo colorato, combattivo e festoso a Vicenza, dalla stazione ferroviaria a piazza Matteotti, affollata all’inverosimile, con tanti manifestanti rimasti nelle vie adiacenti. La partecipazione ha superato le attese della vigilia.