SCUOLA PRIMARIA: SENZA INSEGNANTI RIPRESA DELLE LEZIONI A RISCHIO

È fortemente a rischio nel Veneto la regolare ripresa delle lezioni nella scuola primaria, a fronte dell’estromissione di 2.100 insegnanti in possesso di solo diploma magistrale (anche se già in ruolo) cui sui aggiungono 650 pensionamenti. La Flc ha chiesto incontri e presentato proposte per evitare drammi sociali ed ora …

FEDEX – TNT SCIOPERO E INCONTRO IN REGIONE

Inizia dalla mezzanotte e si protrarrà per 48 ore le sciopero indetto da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti per giovedì 31 maggio e venerdì 1 giugno alla Fedex-Tnt contro il piano di licenziamenti ed esternalizzazioni presentato dall’azienda: un gruppo con i bilanci in attivo che punta a tagliare i …

DNATA: SCIOPERO CONTRO I LICENZIAMENTI

Sciopero contro i licenziamenti alla Dnata (Dubai National Air Transpart Association), multinazionale di proprietà del gruppo Emirates, operante in 20 aeroporti italiani (tra cui Tessera, con 50 dipendenti), nel settore del catering (allestimento e pasti per le compagnie aeree). “La motivazione dello sciopero – scrivono in una nota Filt Cgil …

ILVA: IN SCIOPERO CONTRO IL PIANO LACRIME E SANGUE

Sciopero anche a Marghera dei lavoratori dell’Ilva, il 9 ottobre, a fronte del piano lacrime e sangue presentato dall’azienda. La fabbrica si è svuotata mentre i lavoratori all’esterno hanno distribuito volantini per evidenziare la situazione che vede minacciati 4.000 posti di lavoro (su 14.000) a livello di gruppo, nell’ambito dei …

CREDITO COOPERATIVO: NO AI LICENZIAMENTI

Il Coordinamento Nazionale FISAC CGIL Credito Cooperativo ha preso posizione sui licenziamenti effettuati da Federazione Veneta di lavoratori della ex Banca Padovana. “Apprendere – scrive in una lettera aperta – che per due di questi lavoratori, dopo appena un anno e qualche mese dalla cessione, intervenuta in forza dell’accordo sindacale, …

THETIS: LICENZIAMENTI INACCETTABILI. PRESIDIO A VENEZIA

Stato di agitazione e blocco degli straordinari, quindi presidio permanente dei lavoratori con volantinaggi e raccolta firme ed un particolare appuntamento per martedì 11 luglio (ore 14.30) davanti alla sede del Comune di Venezia, in concomitanza con la riunione della commissione consiliare. Questo quanto deciso in assemblea dai lavoratori di …