PER LO IUS SOLI IN PIAZZA A ROMA

Cgil, Cisl, Uil il prossimo 13 ottobre, alle ore 16.30, saranno in Piazza Montecitorio, a Roma, insieme ad associazioni, insegnanti, genitori e alunni, politici, parlamentari, uomini di cultura, a sostegno dell’iniziativa Cittadinanza Day, promossa da #ItalianiSenzaCittadinanza e L’Italia sono anch’io.

continua a leggere

LA CGIL DEL VENETO ALLA MANIFESTAZIONE DEL 20 MAGGIO A MILANO

La Cgil del Veneto aderisce e partecipa alla manifestazione “insieme senza muri” organizzata per il 20 maggio a Milano da numerose associazioni impegnate per la difesa dei diritti dei migranti e dei rifugiati.
Promuovere il dialogo, l’integrazione, il rispetto delle differenze culturali ed etniche contro le logiche dei separatismi e dell’intolleranza è una condizione ormai imprescindibile per la crescita delle nostre società in una prospettiva di arricchimento umano, culturale e sociale e di prevenzione dei conflitti.

continua a leggere

“INSIEME SENZA MURI” IL 20 MAGGIO A MILANO

CGIL CISL UIL partecipano alla manifestazione del 20 maggio a Milano “Insieme senza muri”, indetta da numerose associazioni laiche e religiose impegnate nella tutela e nella difesa dei diritti dei cittadini migranti e dei rifugiati.
“Condividiamo – afferma il sindacato – la necessità di una riforma del Testo Unico sull’immigrazione e, con essa, di istituti normativi obsoleti come l’attuale legge sulla cittadinanza, la cui revisione è ormai urgente ed improrogabile. Altrettanto stringenti sono i temi inerenti l’accoglienza ed inclusione, che vanno garantite in maniera dignitosa e diffusa”.

continua a leggere

30 OTTOBRE – CAMUSSO, GUOLO, ZANONATO A PADOVA SU “EUROPA ED EMIGRAZIONI”.

Per non chiudere gli occhi in un Veneto che invecchia a ritmi vertiginosi e per non trasformare in “problema” un processo che va governato con beneficio per l’intera società. Appuntamento venerdì 30 ottobre (ore 16:30) a Padova al multisala MPX in via Vescovado. 

Il Veneto invecchia a rotta di collo e più del previsto. Il tasso di vecchiaia registrato nel 2015 supera di ben 6 punti le previsioni per questo stesso anno formulate appena 4 anni fa, con uno sbilanciamento tra anziani e giovani che era minimo a fine ‘900 e che ora è arrivato a quota 154,8 (al posto del preconizzato 148,5).

continua a leggere

IMMIGRAZIONE: L’EUROPA ASSUMA LE PROPRIE RESPONSABILITÀ. NON CI SONO ALIBI DAVANTI AI MORTI

ImmigratiIl 23 aprile si è riunito a Bruxelles il Consiglio straordinario dei Capi di Stato e di Governo europei, convocato con urgenza su richiesta dell’Italia, per decidere le misure d’emergenza sulla tragedia delle morti degli immigrati nel Mediterraneo.All’ordine del giorno, oltre alla discussione sui programmi Mare Nostrum e Triton, anche le ipotesi di un blocco navale, di un intervento diretto per distruggere i barconi e la possibile decisione sull’intervento militare in Libia continua a leggere