LINEE GUIDA IN AMBITO SOCIO-SANITARIO: LE OSSERVAZIONI DELLA CGIL

La Cgil Veneto assieme allo Spi e alla Fp regionali ha presentato al Presidente ed ai componenti della Quinta Commissione del Consiglio regionale un documento di osservazioni e proposte relativamente alle “linee guida per la predisposizione da parte delle aziende ed enti del Servizio Sanitario Regionale dei nuovi atti aziendali e per l’organizzazione dei distretti, del dipartimento di prevenzione e del dipartimento di salute mentale” (Pareri alla Giunta Regionale N. 189).

continua a leggere

SANITÀ PUBBLICA, PRESIDIO IL 16 MAGGIO

Chiedono il rinnovo del contratto, la stabilizzazione dei precari ed il rilancio della sanità pubblica e per questo medici e dirigenti del Servizio sanitario nazionale il 16 maggio effettueranno un presidio a Roma, davanti alla sede del Ministero della Funzione Pubblica.

continua a leggere

STATO DI AGITAZIONE PER PROVINCE E CITTÀ METROPOLITANE

Province e città metropolitane sono in ginocchio. Il Decreto Enti Locali è infatti deludente e si vedono messi a rischio il lavoro ed i servizi. Per questo Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl hanno deciso lo stato di agitazione con iniziative di mobilitazione in tutti i territori.
Il sindacato denuncia “la profonda difficoltà finanziaria in cui versano” questi enti che sta determinando “una situazione di estrema criticità nell’erogazione dei servizi offerti, alla quale si aggiungono le condizioni di notevole precarietà che sta vivendo il personale impiegato in tali servizi, penalizzato pesantemente, anche da un punto di vista salariale, dalla scure di tagli succedutisi negli ultimi anni”.

continua a leggere

CAUSA PILOTA A VENETO AGRICOLTURA. PRESIDIO AL TRIBUNALE

Hanno intentato una causa pilota nei confronti di Avisp (ex Veneto Agricoltura) ed il 10 maggio andranno a sostenerla davanti al Tribunale di Venezia a Rialto (sezione lavoro) a partire dalle 10 con un presidio.
Sarà l’inizio di un’azione generale dei 140 dipendenti di Avisp, ente della Regione Veneto, “per veder riconosciuto da parte della Agenzia e della Regione – scrivono Cgil Cisl Uil di categoria – i contenuti del contratto di riferimento che non è mai stato applicato da almeno due tornate. continua a leggere

PRECARIATO E CONTRATTI PUBBLICI: SIT IN AL MINISTERO

Organizzata da Flc, Fp e Nidil Cgil per sabato 6 maggio, si tiene a Roma una manifestazione sulla situazione dei lavoratori precari del pubblico impiego, che dopo anni di lavoro al servizio dello Stato chiedono di essere assunti, oltre che sul rinnovo dei contratti.
L’appuntamento è per le ore 11 in piazza Vidoni, davanti alla sede del ministero della Funzione Pubblica e vi partecipa il Segretario Generale della Cgil, Susanna Camusso, il cui intervento concluderà l’iniziativa.

continua a leggere

SINDACATI NON RAPPRESENTATIVI FIRMANO CONTRATTO A PERDERE

Anaste, l’associazione che rappresenta le imprese private di assistenza residenziale agli anziani, ha sottoscritto un contratto nazionale pirata con sindacati non rappresentativi (Ciu, Snalv Confsal e Confelp), tagliando fuori Cgil, Cisl e Uil che si erano opposte – anche con lo sciopero – alle inaccettabili richieste datoriali ora invece recepite dal contratto pirata.
La Fp Cgil lo definisce “un fatto molto grave non solo perché il contratto, che interessa una platea di oltre 15 mila lavoratori, è peggiorativo per i lavoratori interessati, ma anche perché Anaste con questa scelta disconosce l’accordo sulla rappresentanza sottoscritto con Confcommercio, l’associazione alla quale aderisce”.

continua a leggere