FIRMATO IL CONTRATTO INTEGRATIVO PER I FORESTALI VENETI

È stato sottoscritto il 24 luglio il nuovo contratto integrativo regionale per i 600 lavoratori forestali del Veneto. A firmare la bozza di intesa (che ora dovrà essere approvata dalla Giunta regionale e dalle assemblee dei lavoratori) nella sede di palazzo Balbi, sono stati Fai Cisl, Flai Cgil, Uila Uil e l’Unione Nazionale Comuni Comunità Enti Montani.
È previsto un aumento retributivo pari al 5% calcolato sulla media delle retribuzioni, si rafforzano alcune garanzie sul piano occupazionale e si introducono miglioramenti sotto vari aspetti.

continua a leggere

VOUCHER: MOBILITAZIONE NELLE CAMPAGNE E PRESIDIO ALLA CAMERA

A seguito del moltiplicarsi degli annunci sulla volontà dell’esecutivo di reintrodurre l’utilizzo dei voucher in agricoltura, le segreterie nazionali di Flai Cgil, Fai Cisl e Uila Uil hanno indetto la mobilitazione della categoria per il 24, 25 e 26 luglio. Negli stessi giorni lavoratori e delegati provenienti da tutta Italia presidieranno la Camera dei deputati durante la discussione del cosiddetto “decreto dignità”.

continua a leggere

AGRICOLTURA: SOSPESO LO SCIOPERO E LA MANIFESTAZIONE

A fronte della proposta di Confagricoltura, Coldiretti e Cia di riaprire le trattative per il rinnovo del contratto nazionale di operai agricoli e florovivaisti, le segreterie di Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil hanno deciso di sospendere lo sciopero proclamato per il prossimo 15 giugno e, per il Veneto, la manifestazione regionale di Verona. Viene tuttavia mantenuto lo stato di agitazione della categoria anche in relazione all’andamento del nuovo incontro tra le parti, fissato per il 19 giugno.

CONTRATTO DELL’AGRICOLTURA: SCIOPERO E MANIFESTAZIONE A VERONA

Dopo un lungo confronto si sono rotte le trattative per il rinnovo del contratto nazionale degli operai agricoli e florovivaisti, scaduto già da 5 mesi. Nel prendere atto “dell’impossibilità di proseguire la negoziazione”, Fai Cisl, Flai Cgil e Uila Uil hanno proclamato lo sciopero generale della categoria per il 15 giugno con assemblee e presidi nei luoghi di lavoro e davanti alle Prefetture. Nel Veneto si terrà una manifestazione regionale a Verona.

continua a leggere