SCIOPERO IN TUTTO IL GRUPPO TUODÌ E FLASH MOB A MIRANO

Domani, sabato 8 luglio, sarà sciopero per tutto il giorno dei supermercati Tuodì mentre i lavoratori di tutto il Veneto convergeranno davanti al negozio di Mirano (in via Porara, 99) dove dalle 12 alle 13 daranno vita ad un flash mob. Lo slogan “Vuota tutto. Vuoti gli scaffali, vuoti i carrelli, vuoti anche i diritti dei lavoratori.” ben riassume la situazione del gruppo che conta 400 punti vendita in Italia di cui 16 tra le province di Venezia, Padova e Treviso, oltre che a Feltre, impiegando 100 lavoratori diretti oltre a quelli di macellerie, gastronomie, banchi pane.

continua a leggere

ALBERGHI, MENSE, PULIZIE: SCIOPERO ITINERANTE CON PRESIDI

Sarà di città in città ed interesserà tutto il Veneto dal 30 maggio fino al 12 giugno lo sciopero dei settori del turismo (bar, mense, alberghi, ristoranti) e del settore multi servizi (pulizie – a partire da scuole e ospedali – custodia nei musei, ecc) proclamato da Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil e Ulitrasporti per il rinnovo dei contratti di lavoro scaduti nel 2013 ed ancora al palo.

L’astensione dal lavoro, di 8 ore, sarà accompagnata da presidi davanti agli ospedali, a rimarcare la particolare criticità delle condizioni dei lavoratori degli appalti all’interno delle strutture sanitarie venete. E sarà proprio di ospedale in ospedale che si snoderà il percorso delle manifestazioni, connotate dal sindacato veneto con la dicitura “in cammino verso il contratto” sovrapposta, nei manifesti, all’immagine di un percorso con date e tappe di scioperi ed iniziative di protesta.

continua a leggere

APERTURE NEGOZI: SI FACCIA UN ACCORDO REGIONALE

Dopo le dichiarazioni dell’Assessore regionale al Commercio, Marcato, i Segretari Generali di Filcams Cgil, Fisascat Cisl, Uiltucs Uil del Veneto, Cecilia de’ Pantz, Maurizia Rizzo e Luigino Boscaro, lanciano la proposta di un accordo quadro regionale cui si debbano attenere tutte le parti e che deve essere assunto dalle Province. “Sappiamo – dicono – di avere il sostegno di Confcommercio e Confesercenti” e chiedono a Federdistribuzione di aderire, tanto più che anche alcune grandi aziende hanno ripensamenti sulle aperture indiscriminate.

continua a leggere

INSIEME PER RIBADIRE IL VALORE DELLE FESTIVITÀ

Filcams Fisascat e Uiltucs Regionali del Veneto in occasione delle giornate festive di Pasqua, Pasquetta, 25 Aprile, 1° Maggio, 2 Giugno invitano i lavoratori del commercio e gli addetti di tutte le attività svolte nei centri commerciali ad astenersi dal lavoro nelle suddette festività.
Ribadiscono il valore del non lavoro nelle domeniche e nelle festività e confermano la netta contrarietà alle aperture festive nel settore commercio.

continua a leggere