DEF DEBOLE: CGIL CISL UIL ANNUNCIANO UNA PIATTAFORMA

Cgil Cisl Uil metteranno a punto una piattaforma unitaria a fronte delle misure contenute nel Def (documento di economia e finanza presentato dal Governo), giudicato “debole” ed in cui lo sviluppo e il lavoro “sono i grandi assenti”. Lo ha deciso una riunione delle tre segreterie sindacali che prevede l’avvio di un’ampia discussione con attivi unitari in tutti i territori e assemblee nei luoghi di lavoro, al termine della quale il documento (che partirà da lavoro, fisco e pensioni) sarà inviato e presentato al Governo e al Parlamento.

continua a leggere

LA RIPRESA SBAGLIATA

Sui temi delle politiche economiche proponiamo questo intervento di Riccardo Sanna, Coordinatore dell’Area politiche di sviluppo della Cgil nazionale, pubblicato sul sito di Rassegna Sindacale.

A che punto è la crisi? Sono 10 anni ormai che questa domanda viene posta da tutti gli osservatori economici in giro per il mondo, istituzionali e non, con lo scopo principale di riprendere a crescere, correggendo gli squilibri macroeconomici all’origine della stessa crisi. Anche la Cgil iniziò la sua ricerca istituendo il Forum dell’economia proprio su tale quesito, per studiare approfonditamente le cause e le soluzioni della nuova “grande trasformazione” del capitalismo, a partire da quello nazionale ed europeo. Con questo spirito sono stati elaborati tutti gli studi e le elaborazioni a sostegno del Piano del lavoro.

continua a leggere

PIL ITALIANO ANCORA INDIETRO MENTRE L’EUROPA CRESCE

In Italia il calo del Pil è stato più forte della media Ue e la ripresa è più lenta: nel 2016 si pone ancora sotto (-7%) il livello pre-crisi (2007). Invece per Francia e Germania nel 2016 il valore del Pil supera, rispettivamente, del 5,2% e del 9,4% quello del 2007. Anche la Spagna, che pure ha sofferto, nel 2016 ha recuperato quasi completamente (-0,5% sul 2007). Le proiezioni indicano il Pil italiano nel 2018 ancora cinque punti sotto il valore 2007.
A dirlo è la ricerca Lavoro e capitale negli anni della crisi: l’Italia nel contesto europeo, realizzata dalla Fondazione Di Vittorio e curata da Giuliano Ferrucci.

continua a leggere

LE GIORNATE DEL LAVORO DAL 15 AL 17 SETTEMBRE

“Il futuro del lavoro dopo l’era della disintermediazione”. È questo il titolo della quarta edizione de Le Giornate del Lavoro, la grande manifestazione organizzata dalla Cgil con al centro i temi del lavoro, dei diritti e delle grandi trasformazioni sociali ed economiche, che si terrà a Lecce dal 15 al 17 settembre.

continua a leggere

IMPUGNAZIONE COLLEGATO AL BILANCIO CONFERMA CRITICHE CGIL

“L’impugnazione da parte del Governo di alcuni articoli del collegato al bilancio della regione Veneto conferma la critica che come Cgil avevamo espresso in quella sede”. Lo sostiene Elena di Gregorio, Segretaria Generale della Cgil del Veneto che ricorda come in quell’occasione la Regione abbia tentato di forzare decisioni su alcune materie, tra cui le cave, mescolando i temi più disparati senza le necessarie discussioni e audizioni con le rappresentanze sociali.

continua a leggere

UNA NUOVA STAGIONE DI CONTRATTAZIONE PER IL VENETO

Di Elena Di Gregorio, Segretaria Generale della Cgil del Veneto

Veniamo da un periodo in cui la contrattazione si è dovuta misurare nella gestione delle crisi aziendali avendo l’obiettivo di difendere il lavoro e salvaguardare il sistema produttivo.
Una stagione segnata da migliaia di accordi che hanno prodotto il risultato di attutire l’impatto della crisi sui livelli occupazionali, anche a costo di sacrifici che hanno pesato sui lavoratori.
In alcuni casi, significativi anche sul piano nazionale, abbiamo usato strumenti di solidarietà per favorire processi di riorganizzazione e innovazione aziendale che hanno permesso recuperi di competitività nei mercati globali.

continua a leggere