UNA GUIDA DELLA CGIL CONTRO LE MOLESTIE SUL LAVORO

Nell’ambito di un impegno in atto da tempo contro i fenomeni di violenza sulle donne, la Cgil del Veneto ha prodotto una guida al contrasto delle molestie sessuali nei luoghi di lavoro.
Si tratta di un fenomeno purtroppo ancora diffuso che, in base ad una rilevazione dell’Istat tocca (assieme ai ricatti sessuali) 9 donne venete su 100 nel corso della loro vita lavorativa.
Per contrastare quella che si presenta come una vera e propria “piaga”, incidendo in maniera pesantemente negativa sulla vita (professionale e personale) di decine di migliaia di lavoratrici, in questi anni sono stati fatti importanti accordi sindacali a livello aziendale.
Inoltre sono stati attivati numerosi percorsi formativi rivolti a delegati e funzionari sindacali per metterli in grado di riconoscere e contrastare le molestie, oltre che lavorare sulla loro prevenzione.

continua a leggere

STALKING: NESSUNA DEPENALIZZAZIONE

Dopo le proteste sollevatesi nel paese, a partire dalla denuncia di Cgil Cisl Uil, il Ministro della Giustizia, Orlando, ha annunciato la revisione della norma sullo stalking prevista dalla riforma del Codice Penale che prevede l’estinzione del reato a fronte del pagamento di un risarcimento in tantissimi casi (“a querela remissibile”).
È una buona notizia ed ora si attende in tempi brevissimi la correzione, mentre l’attenzione resta alta perché il contrasto alla violenza contro le donne è un obiettivo irrinunciabile.

continua a leggere

DONNE IN RETE AD ABANO TERME

Segretarie e dirigenti della Cgil veneta sono ad Abano per approfondire attraverso il programma formativo “donne in rete” la qualità della contrattazione in un’ottica di genere.

continua a leggere

PAURA NON ABBIAMO, PROIEZIONE A PADOVA

Paura non abbiamo è il titolo del documentario che verrà proiettato mercoledì 31 maggio al Cinema Rex di Padova, alle ore 20.30, su iniziativa della Cgil, della Fiom e del Centro Ettore Luccini.

continua a leggere

A VERONA SUL LAVORO DELLE DONNE NEGLI APPALTI

Tante le testimonianze, tante le donne presenti, tanti gli spunti di riflessione: si è svolto così a Palazzo della gran Guardia a Verona l’incontro organizzato dalla Cgil su “Che genere di appalti? – Riflessioni sul sistema degli appalti dal punto di vista delle donne che vi lavorano”. Un titolo significativo per affrontare, nell’ambito della campagna referendaria, le tematiche legate al lavoro negli appalti che vede le donne particolarmente esposte a situazioni di precarietà e basse tutele e per le quali è particolarmente difficile e stressante difficile conciliare il lavoro in azienda con quello di cura.

continua a leggere

GLI APPALTI DAL PUNTO DI VISTA DELLE DONNE

Nell’ambito della campagna a sostegno dei referendum sul lavoro, la Cgil di Verona intende affrontare una riflessione sul sistema degli appalti a partire dalle condizioni delle donne occupate nel settore.
L’incontro, in programma per il 30 marzo (ore 10) nella Sala Convegni Palazzo della Gran Guardia in Piazza Bra a Verona, ha il significativo titolo “Che genere di appalti? – Riflessioni sul sistema degli appalti dal punto di vista delle donne che vi lavorano”.

continua a leggere