DONNE IN RETE AD ABANO TERME

Segretarie e dirigenti della Cgil veneta sono ad Abano per approfondire attraverso il programma formativo “donne in rete” la qualità della contrattazione in un’ottica di genere.

continua a leggere

PAURA NON ABBIAMO, PROIEZIONE A PADOVA

Paura non abbiamo è il titolo del documentario che verrà proiettato mercoledì 31 maggio al Cinema Rex di Padova, alle ore 20.30, su iniziativa della Cgil, della Fiom e del Centro Ettore Luccini.

continua a leggere

A VERONA SUL LAVORO DELLE DONNE NEGLI APPALTI

Tante le testimonianze, tante le donne presenti, tanti gli spunti di riflessione: si è svolto così a Palazzo della gran Guardia a Verona l’incontro organizzato dalla Cgil su “Che genere di appalti? – Riflessioni sul sistema degli appalti dal punto di vista delle donne che vi lavorano”. Un titolo significativo per affrontare, nell’ambito della campagna referendaria, le tematiche legate al lavoro negli appalti che vede le donne particolarmente esposte a situazioni di precarietà e basse tutele e per le quali è particolarmente difficile e stressante difficile conciliare il lavoro in azienda con quello di cura.

continua a leggere

GLI APPALTI DAL PUNTO DI VISTA DELLE DONNE

Nell’ambito della campagna a sostegno dei referendum sul lavoro, la Cgil di Verona intende affrontare una riflessione sul sistema degli appalti a partire dalle condizioni delle donne occupate nel settore.
L’incontro, in programma per il 30 marzo (ore 10) nella Sala Convegni Palazzo della Gran Guardia in Piazza Bra a Verona, ha il significativo titolo “Che genere di appalti? – Riflessioni sul sistema degli appalti dal punto di vista delle donne che vi lavorano”.

continua a leggere

8 MARZO: LA CGIL SCRIVE A ZAIA

In occasione dell’8 marzo la Segretaria Generale della Cgil del Veneto, Elena Di Gregorio, ha inviato una lettera aperta al Presidente della Regione Luca Zaia. Chiede un incontro per l’applicazione in Veneto della legge 194 sull’interruzione volontaria della gravidanza ed il potenziamento della rete dei consultori.
E, a proposito di addizionale Irpef, la Di Gregorio sottolinea come la Cgil ne avesse sostenuto un possibile ripristino per compensare i tagli alla sanità e al sociale. Invece – dice – l’addizionale resusciterà per completare l’ennesima autostrada.

continua a leggere

8 MARZO: NO DISUGUAGLIANZE, PARITÀ DI SALARIO

“Mai come quest’anno è necessario che la data dell’8 marzo sia una straordinaria occasione per dare seguito alla grande e partecipata mobilitazione generale”.
Lo afferma la CGIL che ha promosso per quella data assemblee nei luoghi di lavoro e, laddove ve ne siano le condizioni, anche iniziative di sciopero.

“Gli attacchi alla libertà delle donne – recita il testo diffuso dalla Cgil – si moltiplicano. Hanno i volti minacciosi di Trump e di Putin, ma non solo: ovunque respiriamo un’aria pesante, di decadenza e di restaurazione. Le donne l’hanno capito subito e si uniscono. Da mesi scendono piazza in tutto il mondo contro la violenza, contro le discriminazioni e le disuguaglianze nel lavoro, per rivendicare il diritto all’autodeterminazione, per difendere i diritti umani e sconfiggere il patriarcato. La CGIL ha scelto la strada delle assemblee e del confronto con lavoratrici e lavoratori per mettere a nudo una cultura che divide uomini e donne anche nel mondo del lavoro, per discutere temi che riguardano tutti, non soltanto le donne.

continua a leggere