IL DECRETO SU VOUCHER E APPALTI PASSA ALLA CAMERA

Via libera dell’aula di Montecitorio al decreto. Il testo, approvato con 232 sì, 52 no e 68 astenuti, passa ora all’esame del Senato.
Camusso: “Abbiamo vinto il primo round, ma non smobilitiamo. La politica si preoccupi di contrastare il lavoro nero.”

continua a leggere

DECRETO: GRANDE RISULTATO MA LA CGIL NON SMOBILITA

“Il decreto legge del governo, che cancella l’attuale istituto dei voucher e ripristina la responsabilità solidale negli appalti, è un primo straordinario risultato della nostra iniziativa.
Ora il Parlamento deve trasformare in legge il decreto del governo affinché la Corte di Cassazione possa dichiarare accolte le nostre istanze e quindi superato il voto referendario.
Per questo non smobilitiamo. Siamo e saremo impegnati ogni giorno fino a quando la legge su voucher e appalti non verrà approvata. E poi ancora continueremo la nostra mobilitazione per sostenere la Carta dei diritti universali del lavoro”.

continua a leggere