FIRMATO IL CONTRATTO DELLA COMUNICAZIONE

Siglata l’ipotesi di rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro Comunicazione e servizi innovativi per i 20.000 lavoratori delle aziende aderenti a Unigec-Unimatica Confapi.
L’intesa arriva al termine di un lungo e articolato negoziato (il contratto era scaduto il 30 giugno 2015) e definisce i nuovi trattamenti retributivi.

continua a leggere

SANITÀ: FIRMATA LA PRE-INTESA PER IL CONTRATT0 2016-2018

Firmata la pre-intesa per il rinnovo del contratto nazionale della Sanità pubblica (2016-2018) per i 550 mila lavoratori del comparto.
“Dopo circa 10 anni di scioperi, mobilitazioni e iniziative, spesso da soli come Fp Cgil, oggi arriva un primo risultato. Il terzo tassello per ricomporre il quadro del lavoro pubblico, dopo il rinnovo del contratto delle Funzioni centrali e delle Funzioni locali”, afferma la segretaria generale della Fp Cgil, Serena Sorrentino.

continua a leggere

FIRMATO IL CONTRATTO DEGLI ENTI LOCALI

È stato firmato il 21 febbraio il rinnovo contrattuale per i 467 mila dipendenti di Regioni, Città Metropolitane, Comuni, Province e Camere di Commercio.
L’accordo, arrivato quasi dopo dieci anni di attesa, prevede un aumento di 85 euro mensili (pari al 3,4%) che saranno versati a partire dallo stipendio di marzo. Ad esso si aggiungono un incremento delle risorse destinate alla contrattazione integrativa e la rivalutazione del sistema indennitario.

continua a leggere

ACCORDO PER I VIGILI DEL FUOCO

È stato firmato il contratto dei Vigili del fuoco per il triennio 2016-2018. Si tratta di “un importante accordo che rilancia la contrattazione quale strumento fondamentale per garantire migliori condizioni economiche e di lavoro, ma anche servizi più adeguati e di qualità per i cittadini”, dice la Fp Cgil, che sottolinea i “tanti traguardi raggiunti”, a partire dal rispetto dell’accordo del 30 novembre 2016, “in linea con gli altri contratti del pubblico impiego recentemente chiusi. La ripartizione riguarda le risorse stanziate nella legge di stabilità, destinate a incrementare le voci fisse e ricorrenti dello stipendio per tutto il personale, sia operativo che amministrativo, ma anche la quota oraria dello straordinario”.

continua a leggere

MERCI E LOGISTICA: CONTRATTO APPROVATO IN VENETO

Approvato nel Veneto, dopo due mesi di consultazioni, il contratto della logistica e del trasporto merci. Lo annunciano i Segretari regionali di Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti, Renzo Varagnolo, Claudio Capozucca, Daniele Zennaro che parlano di un “risultato importantissimo per la forte partecipazione alle assemblee, per l’approvazione senza se e senza ma del contratto, per la responsabilità della rappresentanza dei lavoratori del settore che nel Veneto si conferma e continuerà a crescere nel legame con Filt, Fit, Uiltrasporti.”
Sull’accordo, sottoscritto da Filt, Fit e Uiltrasporti i primi di dicembre, dopo 2 anni di trattativa, si sono pronunciati in regione 5.163 lavoratori in circa 200 assemblee. I favorevoli sono stati 4.542, pari all’88%, mentre i contrari si sono fermati a quota 562 (10,8%) e gli astenuti sono stati 59.

continua a leggere

LOGISTICA: UN NUOVO CONTRATTO CHE TUTELA DI PIÙ IL LAVORO

Firmato, dopo una lunga trattativa, il nuovo contratto nazionale per i 700.000 lavoratori della logistica con importanti novità sugli appalti, sulla normazione di alcune nuove figure, come il rider, oltre che sul salario che viene aumentato di 108 euro, oltre ad un’una tantum di 300 euro.
L’intesa, che interessa i comparti della logistica, del trasporto merci e spedizioni, è stata sottoscritta da Filt Cgil, Fit Cisl e Uiltrasporti con la gran parte delle 25 associazioni datoriali (mancano i rappresentanti delle centrali cooperative).

continua a leggere