PRESIDI IN TUTTO IL VENETO PER LA PIENA APPLICAZIONE DELLA LEGGE 194

Partecipatissimi, nonostante la pioggia battente, i presidi in tutti i territori del Veneto cui hanno dato vita le donne della Cgil il 22 maggio, in occasione del quarantesimo anniversario dalla approvazione della legge 194 sull’interruzione di gravidanza. Una legge che non è ancora pienamente applicata, come più volte denunciato dal sindacato.
In particolare nel Veneto “si riscontrano sempre maggiori difficoltà al pieno riconoscimento del diritto sancito” anche a causa dell’elevato numero di obiettori di coscienza.

continua a leggere

NUOVO INCIDENTE SUL LAVORO. AL VENETO IL TRISTE PRIMATO

ACCIAIERIE VENETE: ENNESIMO INCIDENTE DI UNA SERIE CHE COLLOCA IL VENETO AL PRIMO POSTO FRA LE REGIONI ITALIANE PER MORTI SUL LAVORO.

CHRISTIAN FERRARI, SEGRETARIO GENERALE DELLA CGIL DEL VENETO, EVIDENZIA LA SITUAZIONE ALLARMANTE E CHIEDE UN IMPEGNO AD IMPRESE E MONDO POLITICO, A PARTIRE DALLA REGIONE CON CUI DOMANI È PREVISTO UN INCONTRO.

continua a leggere

LETTERA APERTA AI CANDIDATI DI CHRISTIAN FERRARI

Pubblicato il 18 febbraio 2018 da TIMER magazine

Manca davvero una manciata di giorni all’appuntamento elettorale del 4 marzo e non è semplice riassumere in uno spazio ragionevole i temi che, secondo la Cgil, dovrebbero essere al centro della prossima legislatura e costituire il cuore dell’azione di governo.
Il tema che consideriamo decisivo è una politica economica e industriale che punti al rilancio della nostra struttura produttiva, coniugando innovazione, redistribuzione e qualità del lavoro. Può apparire una richiesta rituale da parte del sindacato, ma non è così perché, nella nostra visione, implica un deciso cambiamento. È infatti necessario superare definitivamente un modello di competizione sui costi che per troppo tempo ha puntato sulla svalutazione competitiva del lavoro e su una sorta di delega in bianco al sistema delle imprese, rinunciando ad un ruolo pubblico di indirizzo e di rilancio dello sviluppo industriale e produttivo. Con risultati a dir poco insufficienti, soprattutto in relazione a qualità e quantità degli investimenti pubblici e privati, caduti ad un livello del tutto inadeguato per il secondo Paese manifatturiero d’Europa.

continua a leggere

AUTONOMIA: UN BAGNO DI REALTÀ RENDE POSSIBILE L’INTESA

“Autonomia: un salutare bagno di realtà che avvicina l’intesa”: lo dice Christian Ferrari, Segretario Generale Cgil Veneto, uscendo dalla riunione della Consulta Veneta per l’Autonomia svoltasi questa mattina alla presenza del Presidente Zaia e della delegazione trattante.

continua a leggere

LA CGIL VENETO PARTECIPETRÀ ALLA MANIFESTAZIONE ANTIFASCISTA DEL 9 DICEMBRE A COMO

Dichiarazione del Segretario generale Christian Ferrari

Gli episodi intimidatori e squadristi di stampo Nazi-Fascista hanno ormai cadenza quasi quotidiana. È di ieri la gravissima minaccia alla libertà di stampa messa in scena da Forza Nuova ai danni dei giornalisti di Repubblica e l’Espresso. È di quest’estate l’episodio della spiaggia fascista di Chioggia, in cui imperversavano simboli e parole che si richiamavano a un regime criminale che ha insanguinato l’Italia nel secolo scorso. Quanto avviene ogni domenica negli stadi italiani riempie ormai settimanalmente le cronache dei mezzi di informazione. È di qualche settimana fa l’aggressione ad un giornalista della Rai avvenuta a Ostia, dove l’intreccio tra movimenti fascisti e criminalità organizzata è sotto gli occhi di tutti.
Ma sono molte altre le violenze fisiche subite da cittadini migranti, da senza fissa dimora, da chi viene considerato dall’estrema destra un avversario politico. Alcuni di questi episodi hanno avuto esiti tragici, basti pensare a quanto avvenuto a Fermo l’estate del 2016. Tutto ciò dimostra come tra le parole di odio e di intolleranza e le azioni concrete il passaggio sia molto più veloce di quanto si pensi.
continua a leggere

BILANCIO DELLA REGIONE: NON SI DANNEGGINO I VENETI

“Siamo di fronte ad un bilancio regionale che per tutelare pochi danneggia la grande maggioranza dei cittadini veneti”. Lo dice il Segretario Generale della CGIL Veneto, Christian Ferrari, facendo presenti i tagli che incidono sulla carne viva del tessuto sociale della regione, impoverito dalla crisi. C’è un’altra possibilità, ed è un’addizionale Irpef calibrata a carico della popolazione più ricca che consenta il recupero delle risorse necessarie ad affrontare le criticità.

continua a leggere