Centinaia di Lavoratrici e lavoratori veneti a Reggio Calabria

In centinaia sono partiti dal Veneto per partecipare alla manifestazione di Cgil, Cisl e Uil per il rilancio del Sud del Paese, che può rappresentare un volano per la crescita di tutta Italia, comprese le regioni settentrionali. Il Sindaco Falcomata’, colpito dalla presenza massiccia della Cgil del Veneto, ha voluto …

Olimpiadi 2026: Cgil, un’opportunità per rilanciare il Paese e per un lavoro di qualità

Roma, 24 giugno – “Salutiamo con grande interesse e soddisfazione la decisione di assegnare al nostro Paese le Olimpiadi invernali del 2026. Il tempo che abbiamo davanti deve servire per rilanciare investimenti e lavoro, per rendere compatibile – sul piano ambientale e della responsabilità sociale verso il territorio nella costruzione …

500 delegati CGIL il 6 giugno a Venezia con Maurizio Landini

Nel Veneto si stimano oltre 9 miliardi di imposte evase: una cifra enorme che pesa per l’8.5% sulla quota di evasione nazionale in una regione che produce il 9,3% del Pil italiano.Nel ricco Veneto solo l’1,5% dei contribuenti Irpef dichiara un reddito superiore ai 100.000 euro e coloro che arrivano …

Christian Ferrari al XIV Congresso CES/ETUC

I populismi sono solo il termometro che misura la febbre,ma la malattia è la grande questione sociale dei nostri tempi,intrecciata indissolubilmente con la questione democratica.Dobbiamo fare i conti con i limiti e gli errori di un processodi integrazione che ha abbandonato il modello sociale europeo. L’intervento del Segretario generale della …

LA CGIL DEL VENETO ADERISCE ALLO SCIOPERO MONDIALE PER IL CLIMA

La Cgil del Veneto aderisce allo sciopero mondiale di oggi per il clima dichiarandosi vicina agli studenti del pianeta ed impegnandosi a tutti i livelli per cambiare radicalmente il modello di produzione e di consumo. “Le conoscenze e le tecnologie per tagliare drasticamente le emissioni di CO2 esistono già – …

IPAB: RIFORMA ANCORA AL PALO. PRESIDIO IN REGIONE

La riforma delle Ipab è ancora ferma al palo. Siamo a quasi 4 anni dalla presentazione del Progetto di Legge (il numero 25), invischiato da continui slittamenti nonostante le ripetute sollecitazioni del sindacato preoccupato dall’avanzare della privatizzazione del settore e dalle crescenti difficoltà dell’utenza.Ora, all’insegna della parola d’ordine “RIFORMA DELLE …